Info!

Abbiamo creato una specie di database in cui sia possibile vedere tutti i giochi che sono stati portati e che si porteranno a Utopia per motivi tecnici logistici, perché voi possiate scorrerli e magari decidere di provarli coi vostri gruppi e infine anche per ricordo, per dire: quel gioco l'ho giocato a Utopia R'Lyieh!
ciao!

A NIGHT IN LONESOME OCTOBER




Se vi ha mai stuzzicato l'idea di giocare interpretando la parte di un cane, un gatto o un serpente, questo è il gioco che fa per voi. Ispirato all'omonimo romanzo di R. Zelazny, v'introdurrà nel magico mondo dei famigli, ovvero gli animali che accompagnano i maghi nel loro difficile cammino. Non pensiate che la vita di un famiglio sia facile: oscuri pericoli, eventi inaspettati e misteriosi incontri si susseguiranno in un crescendo che vi porterà fino al momento culminante del Gioco. (Il gioco in questione si svolgerà, per motivi organizzativi, durante due slot)




ciao!

ANIMA PRIME




Anima Prime è un gioco dinamico e intuitivo ispirato alle serie di Final Fantasy, ad Avatar: The last Airbender, e a numerose serie e film d'animazione. Il gioco combina una grande libertà di narrazione con scene di combattimento con mosse con poteri elementali, armi Soulbound, e evocazioni di Eidolon per permettere di ricreare storie e scene che possono rivaleggiare con quelle viste in videogame e anime. Il sistema di obiettivi flessibile consente di introdurre in ogni combattimento importanti scelte per la trama e illimitate opzioni tattiche.




ciao!

ANNALISE




Annalise è un gioco sulla creazione di storie di Vampiri, in cui il Vampiro stesso è il motore della storia, ma non è il protagonista. Ogni partita ad Annalise riguarda la presa di coscienza dell’influenza del Vampiro nella vita dei personaggi, e li spinge ad arrivare a un confronto finale con la Creatura, nel bene o nel male. Ogni giocatore assume il ruolo di un protagonista nella storia che i giocatori creeranno insieme: una vittima, un nemico o uno strumento del Vampiro (se si stesse giocando la storia di Dracula, i giocatori assumerebbero il ruolo di Mina Harker, Van Helsing e Renfield). Annalise è un gioco sul dolore, sul desiderio, sulla redenzione. Dolore, perché il Vampiro è attratto solo dalle persone vulnerabili, che hanno già subito dolore, perdita e sofferenza nella loro vita. Desiderio, perché il Vampiro brama nutrirsi di quel dolore. Redenzione, perché esiste sempre la possibilità di redimere le proprie azioni e il proprio passato, se lo si desidera. NOTA BENE: Se verrete scelti per questo gioco il facilitatore chiede che vi organizziate per preparare le schede dei personaggi in forum, prima di Utopia. Se scegliete di dare un voto alto a questo gioco sappiate che ci si aspetta che partecipiate attivamente alla discussione in forum.




ciao!

AVVENTURE IN PRIMA SERATA




Crea e gioca la tua serie televisiva con un regolamento leggero e immediato. Ci siederemo al tavolo, lasceremo libera l'immaginazione, faremo un pitching insieme dove delineeremo la nostra serie televisiva prendendo spunto dai suggerimenti di tutti, e poi la giocheremo! Un sistema di ricompense per le belle idee (le fanmail) aiuta gli attori a convincere il produttore a portare la storia dei personaggi del telefilm dove più interessa loro.




ciao!

BACCHANAL




Seguendo le regole, ogni giocatore crea un personaggio: una persona accusata (a ragione o no) di un crimine contro l'impero e in fuga con il suo amato. La storia inizia quando I protagonisti si trovano a passare per Bertinoro, un insediamento sulle colline romagnole nei pressi della via Emila e vicino ai porti di Ravenna e Rimini. Sfortunatamente per loro, in quella torrida estate, Bacco e il suo seguito è calato su questo villaggio circondato da vigneti. Attirati dagli eccessi figli dell'ebbrezza, altri dei si sono manifestati: il crudele Plutone, la severa Minerva e la sensuale Venere giocheranno con i destini dei mortali con la leggerezza che solo gli dei possono avere. Nel caos del baccanale, riusciranno i fuggitivi a riunirsi al loro amato e raggiungere la salvezza? O faranno una più triste fine? Saranno catturati dal loro accusatore? O si perderanno per sempre nell'estasi del baccanale? (Questa è la versione originale del gioco, con i dadi. Nei link, la versione edita da Narrattiva, Bacchanalia, che usa le carte)




ciao!

BLACK STARS RISE




Un hack di Apocalypse World e World of Dungoens in cui persone normali finiscono coinvolte in situazioni sovrannaturali più grandi di loro. Sopravvivere è già un successo.




ciao!

Blood Red Sands (Slot Doppio)




Un mondo sword & sorcery in cui quattro giocatori interpreteranno fazioni alleate o nemiche di uno dei cinque Re Stregoni che dominano il mondo e uno sarà l'eroe o l'antieroe di turno, determinato a sopravvivere per potere un giorno incontrare il suo nemico giurato. O meglio, la storia di cinque saggi che raccontano di come andò la leggenda, sfidandosi l'un l'altro ai dadi e cercando il favore degli altri narratori per guadagnarsi il diritto di imporre la propria versione dell'epica storia nei libri. Il giudizio di tutti deciderà quale sia la storia più dannatamente metal, quella che avrà il diritto di rimanere nella memoria di tutti.




ciao!

Buffy: The RPG.




Il gioco di ruolo di quella che una delle serie TV per eccellenza degli anni '90! Buffy racconta le storie di un mondo in cui i Vampiri esistono da sempre, anche ai giorni d'oggi, e in cui esistono una (o pi, non mai stato chiarito) "cacciatrice" prescelta dal destino capace di combatterli e ucciderli. I Vampiri si nutrono di sangue e sono privi di anima, e nascono dall'azione di altri vampiri, e sono quasi sempre "il male", aggiungeteci poi altri elementi come: i vampiri non sono le uniche creature soprannaturali esistenti nel nostro mondo; essere una "cacciatrice" vuole dire nascondere la propria identit a quasi tutti, visto che dirlo mette a rischio chi conosce l'identit della cacciatrice; il dover bilanciare la propria vita quotidiana e normale con il dover combattere tutte le notti i Vampiri; una "gang" che solitamente si forma intorno alla cacciatrice composta da amici e/o familiari che accettano di aiutarla, il fatto che la magia e le maghe esistono, e sono per qualche ragione sempre ragazze; e infine una serie di antiche organizzazioni segrete fra cui i "Watcher" che hanno il compito di trovare ed aiutare la "Cacciatrice" nel suo ruolo - o di intrappolarla in esso? Il telefilm univa un misto di vita quotidiana e frenetici combattimenti contro vampiri e altre creature diaboliche e innaturali, e cos anche il gioco mischia quelle due parti, concentrandosi per in particolare sui combattimenti, ben dettagliati, e sulle ricerche necessarie e spesso frenetiche "prima che accada qualcosa di brutto" fra libri arcani e antiche biblioteche per trovare dettagli e punti deboli del "nemico della settimana" da affrontare. Scenario Giocato: Spostiamo il tutto dall'altra parte del mondo! Scuola superiore giapponese, e un Watcher ha appena notato la nuova Slayer del Giappone dopo la scomparsa della precedente.




ciao!

CALL OF CTHULHU




voi siete degli indagatori dell'occulto alla ricerca delle misteriose entità che dominavano il pianeta ai suoi albori.....il Grande Cthulhu non è che il primo di una lunga serie di mostruose creature aliene che reggono il destino degli universi....essi aspettano dormienti il momento in cui potranno tornare a controllare il mondo. Nel frattempo però qualcuno cerca sempre di svegliarle in anticipo sulla tabella di marcia, mettendo il mondo (e chi si avvicina troppo) in serio rischio.




ciao!

CAT




"The Boogeyman is still under the bed. Bloody Mary is still in the mirror. All your childhood fears are alive and well, looking for you. And your only guardian... is Mister Whiskers." Cat: a little game about little heroes è un gioco che parla di gatti che proteggono i loro padroni da mostri che loro non possono vedere. È strutturato per poter essere giocato da persone di ogni età, con un sistema abbastanza facile da poter essere insegnato a dei ragazzini ma abbastanza sofisticato da essere giocato da degli adulti. Per Utopia R'lyeh non si può essere più tematici proponendo, come da manuale, un'ambientazione che chi conosce le Dreamlands approverà: Cat of Ulthar!




ciao!

CONTENDERS (slot doppio)




Contenders è un gioco di sangue e sudore, dolore e speranza di Joe Price. E' un gioco in cui la boxe è il mezzo attraverso cui personaggi tormentati da demoni interiori o dal disagio sociale cercano un riscatto. Le meccaniche non mirano a simulare un combattimento su un ring, al centro del gioco ci sono le storie di strada in cui i personaggi sono impegnai a sopravvivere difendendo ciò che è a loro caro.




ciao!

CTHULHU DARK




Cthulhu Dark: un gioco di Graham Walmsley per rivivere le atmosfere Lovecraftiane con un regolamento tanto completo quanto semplice e minimale (4 pagine). In pochi passi si è pronti ad iniziare ed il giocatore è invitato non solo a tirare i dadi, ma anche a raccontare la storia. Un gioco di nuova concezione, presentato in questa edizione nella versione originale o in quella modificata (hack) da Aaron Sturgill "Cthulhu Grey" che comprende regole aggiuntive rispetto alla versione "Dark" (4 righe in più).




ciao!

CUORI DI MOSTRO




Fuori sei un/una normale studente di una scuola superiore. Vai a scuola, hai la tua vita privata, i primi amori, le prime cotte, le difficoltà di un'adolescente in crescita. Fuori, appunto. Dentro, sei diversa. Sei un mostro. Di quelli da incubo, da storie raccontate per spaventare i bambini. E non sei la sola in quella strana classe. Riuscirai a tenere sotto controllo l'Abisso che è in te? O diventerai un vero mostro, diventando il tuo Se Oscuro? Cuore di Mostro è un GdR che usa il motore di Apocalypse World per raccontare storie di adolescenti con un orribile orribile segreto - quello di non essere del tutto umani.




ciao!

Di cosa hai paura




Sei una persona comune. E nel mondo che ti circonda tutto sembra andare per il verso giusto. Ma sotto la superficie non è così, sei circondato da sbandati, assassini, feroci serial killer...ma quello che devi temere sono le terrificanti creature che popolano l'oscurità remota; puoi contare solo sul tuo sangue freddo e sulla tua sanità mentale. Solo arrivando in fondo potrai davvero scoprire di che cosa hai paura...




ciao!

Druid




Druid è un gioco fantasy dei più classici che possiate trovare. I giocatori possono interpretare umani, elfi, nani e Halfling, ma in un mondo che ricalca la mitologia celtica. Nonostante il nome i personaggi possono essere ladri, guerrieri, cacciatori, bardi o anche assassini, ma in essi c'è ed alberga l'antico potere, un dono che se sviluppato e coltivato permette loro di disporre delle stesse forze e potenze che gestivano in un remoto passato gli antichi Druidi.




ciao!

ESOTERRORISTI




I personaggi fanno parte di una elite di investigatori che si contrappone ai piani degli Esoterroristi, un gruppo di terroristi occulti intenzionati a distruggere la struttura del mondo. Il gioco introduce il sistema GUMSHOE, che rivoluziona gli scenari investigativi assicurando che i giocatori non saranno mai privati degli indizi necessari a far procedere la storia.




ciao!

FATE ACCELERATED




Fate Accelerated Edition (o FAE) è una versione condensata del popolare Fate Core System che porta tutta la flessibilità e il potere di Fate in un formato facilmente digeribile e velocemente leggibile. Con FAE, tu e i tuoi amici potete entrare nei vostri libri o show televisivi preferiti, o potete creare il vostro personale mondo fantastico. E la preparazione è semplice, potete inizare a giocare in pochi minuti. Che siate novizi dei giochi di ruolo o giocatori esperti, FAE porta qualcosa di speciale al tavolo. Per utopia R'lyeh, l'ambientazione sarà ispirata a House of the Dead, il popolare videogioco mira e spara Sega.




ciao!

FIASCO




…Forse uno dei ragazzi ti ha convinto a fregare un barile di benzina, ora però tuo cugino è morto in fondo palude e sei tu ad averlo ucciso. Forse tu e la tua amante avevate trovato un modo per spaventare a morte tua moglie e convincerla a divorziare, ma la cosa è finita male e ora una banda di Messicani fuori di testa con guanti di gomma e un pit bull vi sta cercando. E dire che sembrava proprio un'ottima idea. Fiasco trae ispirazione dai film che parlano di colpi andati clamorosamente male: in particolare, film come Blood Simple - Sangue Facile, Fargo, Le Vie della Violenza, Burn After Reading - A Prova di Spia e Soldi Sporchi. Vi troverete a giocare persone qualunque, mosse da grandi ambizioni e uno scarso controllo sui propri istinti. Ci saranno sogni grandiosi e pessime realizzazioni.  Il gioco è stato reso famoso da una puntata di Tabletop




ciao!

Field work




"Potresti avere alcune piccole domande su cosa dovrai fare per noi come tecnico IT ed è il mio lavoro rispondere a quelle domande. Sulla carta, farai dei viaggi di lavoro per riparare computer per gente che è troppo incapace per farlo da sola. Ma oltre a fare da supporto IT, ecco quello che dovrai fare: tutto. Molti di voi sanno che, durante lo scorso anno circa, entità extranormali sono iniziate ad apparire nella popolazione - uomini serpente, non-morti,demoni, gnomi assassini e simili. Alcune di queste creature pongono problemi ai nostri cliente, altre invece sono nostri clienti. Come dipendente della Organizzazione Prometheus, sono sicuro che non devo ricordarti che ti paghiamo diversi dollari oltre il salario orario minimo, e ci aspettiamo di vedere dei risultati. Quando un cliente ha dei problemi, noi abbiamo dei problemi, e quando noi abbiamo un problema, tu hai un problema. Sta a te assicurarsi che i nostri clienti non abbiano alcun problema con ogli mezzo. Sono felice che siamo arrivati ad un accordo. Ora, se procedi nella prossima stanza, sarai in grado di iscriverti per il nostro gruppo aziendale di pallavolo!". Field work è il gdr vincitore della #Threeforged RPG Design Challege (scaricabile gratuitamente dal sito http://halfmeme.com/threeforged_winner_and_everything.html) in cui i giocatori interpretano dei tecnici IT in cui il soprannaturale è diventato la normalità e si apprestano a risolvere tutti i problemi che il servizio clienti gli inoltra, dai banali problemi software ai modem collegati direttamente agli inferi. Nel gioco ci si scambierà ad ogni turno il ruolo di tecnico IT, Master della compagnia, Master del soprannaturale e master del mondano per creare le situazioni da risolvere.




ciao!

Fourthcore: il Crogiolo degli Dei (D&D4)




D&D è famoso anche per luoghi come il Dungeon della Morte. Costruito da Gary Gygax per accontentare quei giocatori che si lamentavano di vincere troppo facilmente, si trattava di un modulo di avventura ingiustamente difficile, superabile solo con molta prudenza e soprattutto con la consapevolezza del gioco che sta attorno alla storia. Una sfida per i giocatori, per chi vuole mettere alla prova le sue capacità di sopravvivenza, Fourthcore pesca a piene mani da quel genere di avventure mettendo al centro la soluzione di enigmi, l'intuito, la rapidità nel prendere le decisioni, la conoscenza della cultura e degli stilemi di D&D. L'obiettivo è quello di portare a termine la missione in un massimo di tre ore. E' più un gioco da tavolo che un gioco di ruolo e potrete usare impunemente la conoscenza del giocatore, l'unica cosa che chiedo è di non andarsi a leggere il modulo.




ciao!

Fourthcore: il fano dell'eresiarca (D&D4) (Slot Doppio)




4-6 giocatori + master, due slot da 3 ore, possibilmente consecutivi. Nessuno sa da dove sia venuto l'Eresiarca, ma tutti ricordano la notte in cui giunse. Scese dalle stelle sanguinanti a cavallo di un grande serpente, lanciando dardi di fulmini d'ossidiana che distrussero i monumenti e le capitali di ogni nazione. Le sue armate infernali abbatterono le difese degli imperi mortali in un'ora soltanto, decimando legioni che si pensavano essere l'invincibile pugno dei re-dei dell'umanità. Sacerdoti senza volto - ciascuno recante il simbolo del tridente - passarono per le città cadute e per i villaggi arsi come un vento gelido e quando incontrarono gli uomini e le donne che li abitavano, concessero una sola, semplice offerta: adorate l'Eresiarca, o morite. * * * Centinaia di crociati sono caduti stanotte per darvi uqesta possibilità. In un'ultima resistenza che, per la prima volta, ha unito come fratelli e sorelle tutti gli imperi dell'umanità, una strada è stata aperta nella fortezza infernale che si dice contenga un portale per il fano dell'Eresiarca. Tutto tace, salvo il clangore della lontana battaglia. Circondato da tetri cavalieri e da paesani in lacrime – le loro mani unite in disperata preghiera – passi attraverso la luce accecante del portale, sapendo che non ci sarà aiuto e probabilmente neppure ritorno. Fourthcore nasce dall'idea di giocare un'avventura di D&D 4e in pieno stile old school, con trappole letali e morti frequenti a cui si aggiunge una disperata lotta contro il tempo. Il modulo d'avventura è pensato per essere completabile in tre ore di orologio, con penalità di tempo ad ogni morte e resurrezioni automatiche e senza perdite di memoria. Certe volte, andare a tentoni per scoprire la strada giusta si rivelerà la scelta migliore. Si richiede una buona conoscenza delle regole di D&D 4e (che riassumerò per voi in forum), la consultazione delle schede del personaggio pregenerate e la loro scelta sul forum di Utopia, la massima puntualità (la partita durerà cinque ore) e tutta la spiegazione delle regole speciali dell'avventura sarà fatta tramite forum. Contrariamente allo slot da tre ore, abbiamo un'ora giusta per ripassare. Diversamente da altri giochi, data la corsa contro il tempo, se non avrete chiaro come funzionano i vostri personaggi o come funzionano le regole normali (di D&D 4e) e speciali (del modulo d'avventura), posso assicurarvi che farete perdere tempo al tavolo e tutto sarà infinitamente più difficile per tutti. Metteteci un minimo di impegno.




ciao!

FUDGE




Uno dei primi sistemi generici ( del 1992!), aveva intuito molti punti evolutivi dei giochi di ruolo in anticipo. I personaggi possono veramente essere di qualsiasi tipo, e sono descritti senza numeri, ma usando una serie di attributi che sono descritti da "disastroso" a "superbo" con una scala di 7 possibilit, e aggiungendoci poi una serie di abilit e "doni" che sono richiamabili in certe situazioni specifiche e che usualmente permettono di ignorare o modificare alcune regole. pi una serie di punti "Fudge" che somigliano molto ai punti "Fato" di FATE, e che permettono di alterare i tiri o semplicemente evitarli nel caso non siano troppo complicati. Il sistema completamente generico, e usa i famosi dadi FUDGE/FATE (che presentano solo +,- o vuoto come facce) e che simuler usando dei dadi da 6. un sistema veramente generico e flessibile, ma che adatter ad una classica ambientazione fantasy alla D&D, dando una lista ben definita di attributi, abilit e doni




ciao!

GEIGER COUNTER




Il gioco dei film dell'orrore per eccezione. ATTENZIONE: questa volta non parlo dei solit "teen horror" parodiati in Scream ("Cosa fai in una casa abbandonata durante un'infestazione di zombi? Naturalmente scendi in cantina da solo…", "Chi fa sesso muore", ecc.). No. Parlo di roba un po' più valida, tipo il primo Alien. Tutto comincia con otto personaggi in viaggio verso una destinazione estremamente pericolosa: il semplice recarsi là è già un atto di umana superbia. Nel loro luogo di destinazione si annida un pericolo, una minaccia in grado di annientarli tutti e forse di annientare il mondo come lo conosciamo. Il "film" comincia con la scena del loro arrivo, e questo è anche l'inizio della paura: il luogo è inquietante, labirintico, forse pericoloso… e anche i compagni di viaggio forse non sono chi sembrano, nascondono dei segreti e covano il tradimento.




ciao!

GIOVENTÙ BRUCIATA




In un mondo oppresso e controllato, gli unici che possono e vogliono lottare sono un gruppo di giovani ribelli, pronti a tutto per fermare l'Autorità e cambiare il mondo. I protagonisti che creerete in questo gioco sono dei Teppisti Sottoposti a Identificazione e Osservazione (TSIO), eroici adolescente tra i 12 e i 17 anni che non accettano l’oppressione. L’antagonista è l’Autorità, la forza che sta fottendo il tuo mondo, rendendolo un posto di merda.




ciao!

GRANDI DEI ORKI




Grandi Dèi Orki è un gioco di ruolo di Orki all'assalto e dei loro Dei maligni. A differenza di altri giochi di ruolo, Grandi Dèi Orki è fatto per essere giocato in una serata e poi dimenticato. Non prendetelo troppo sul serio, non è il gioco adatto. Si giocano Orki brutali anarchici e riottosi che compiono saccheggi e distruzioni, mentre i loro dei che li odiano cercano di farli morire ovviamente i giocatori fanno sia gli orki che gli dei mentre il GM se ne sta in panciolle. a dire lo vero deve pure preparare qualcosa in questo gioco e già mi sento stanco




ciao!

GREY RANKS




In Grey Ranks assumerai il ruolo di un giovane partigiano polacco prima, durante e dopo la disastrosa rivolta contro la Germania del 1944. Insieme ai tuoi amici creerete la storia di un gruppo di ragazzini che combattono per liberare la loro città, una delle innumerevole "truppe" Grey Rank che imbracciarono le armi. I vostri personaggi - bambini soldato- avranno tutti i difetti e l'entusiasmo della gioventù; durante i sessanta giorni di ribellione armata tuttavia dovranno crescere in frette - o morire.




ciao!

GxB




Per tutti voi che amate drogarvi di questa roba, il gioco "shôjo manga" completo di ambientazione in un'immaginaria scuola superiore giapponese con divise di design. Una ragazza nuova, appena trasferita da un'altra scuola e da un'altra città, sogna d'innamorarsi; accettando un appuntamento con ciascuno dei tre più interessanti candidati, potrà decidere di chi! Regole essenziali, struttura semplice e precisa, tanta interpretazione libera. Di Jake Richmond, edizione italiana di Coyote Press. Attenzione: non è una parodia.




ciao!

How I Learned To Stop Worrying And Love The Bomb Shelter




Gioco creato in una 24hr rpg challenge E' un gioco di paranoia e tradimenti, ambientato in un ambiente chiuso (normalmente un bunker antiatomico ma non è necessario) in cui il master interpreta il ruolo di VIP circondato da persone fidate, ma tra queste invece c'è un assassino pronto ad ucciderlo. E' simile ad un poliziesco in cui invece di dover investigare il crimine si deve portarlo a compimento. In segreto verrano spartiti i ruoli dei difensori e degli assassini e ogni giocatore (ad eccezione del Master) saprà solo il proprio ruolo e non saprà di chi fidarsi. Il gioco richiede che i giocatori siano in grado di separare le conoscenze del personaggio e del giocatore per poter essere goduto appieno. La natura del luogo di reclusione dei giocatori può essere scelta assieme se un particolare tipo di gioco sembra attirare la maggioranza.




ciao!

IL MONDO DELL'APOCALISSE




Un gioco di Vincent Baker (l'autore di Cani nella Vigna) che ha dato origine con le sue meccaniche innovative ma dal gusto familiare a tutta una serie di giochi chiamati "Powered by Apocalypse", il Mondo dell'Apocalisse è un gioco che proietta i protagonisti in un mondo post-apocalittico e dà loro la possibilità di inseguire i loro obiettivi, scontrandosi tra loro e con un mondo dinamico e pericoloso destinato a metterli sotto costante pressione.




ciao!

INCUBO IN 90 MINUTI




Personaggi privi di passato si svegliano in una casa di infinite stanze, i cui padroni sono scomparsi da tempo. Devono riuscire a ritrovare la memoria, ricordando chi erano ed il loro legame con i padroni della casa. E magari... potrebbero anche cercare di andarsene!! (data la breve durata del gioco al termine dello stesso saranno proposti dei giochi da tavolo)




ciao!

KILL PUPPIES FOR SATAN




Per la realizzazione di questo gioco non sono stati maltrattati animali... ma i protagonisti di questa disavventura demenziale dovranno farlo e nei modi più crudeli che riuscirete a immaginare, se vogliono guadagnare il favore del loro oscuro signore e ricevere quei poteri di cui hanno disperatamente bisogno se vogliono sopravvivere a lungo a tutti i casini che stanno creando. Un gioco sulle dipendenze e sulle spirali negative oppure... una folle corsa a guadagnare potere nel modo meno politicamente corretto possibile solo per evocare montagne di letame sulla testa di quel tizio antipatico laggiù. Demenziale, ma ottimo candidato per la vostra lista nera se l'humour nero e la sola idea della violenza sugli animali vi fan ribrezzo.




ciao!

Kobolds ate my baby




"Miei cari coboldi, siamo dinnanzi ad una terribile tragedia" Disse il ciambellano di corte del re Torg (ONORE AL GRANDE RE TORG) "Sfortunatamente le scorte di dolci stanno finendo e si sta avvicinando la sacra festa di Torgoween in cui ogni coboldo della caverna deve offrire un dolce per saziare la fame del grande re Torg (ONORE AL GRANDE RE TORG). Ergo ognuno di voi ora vada a recuperare il cibo per la sacra festività e non torni senza di esso, altrimenti ricordate le eterne regole della caverna: tornate col il cibo o diventatelo!" In Kobolds ate my baby (o KAMB in breve) interpreterete dei coboldi al servizio di re Torg (ONORE AL GRANDE RE TORG). La vita da coboldo spesso si rivela spesso ridicola, corta e brutale. Potrebbero venire uccisi da mucche cadenti, obliterati da meteoriti, traditi dai propri compagni di merende o cucinati in pentole piene d'olio bollente aromatizzato. Potrebbero marciare contro mostri del calibro di mucche, polli e demoni per poter riportare (se sopravvivono) del succulento cibo alla caverna ed evitare di divenirlo loro stessi.




ciao!

LA MIA VITA COL PADRONE




Un gioco gotico e tragico, che esplora il dramma di figure come Quasimodo (da Il gobbo di Notre Dame), o Renfield (da Dracula), strette fra la paura del Padrone, l’atrocità delle azioni che sono costrette a commettere ai suoi ordini e la volontà di dimostrare di essere – a tutti gli effetti – esseri umani. Un sistema estremamente snello ed agile, che ha vinto praticamente tutti i premi riservati ai giochi indie nell’anno della sua uscita.




ciao!

La schiava di Camarthen




Gioco narrativo per 3/5, tra cui necessariamente una donna, di Teo Mora La giovane regina di Caerleon è sparita, quando la città è stata conquistata dai suoi nemici, ed è attivamente cercata dai re delle città circostanti e dai ribelli lealisti. Il vostro compito è trovare la principessa e salvarla dai pretendenti. Ma quale e` il significato della profezia di Carmarthen? E quale e` il vostro ruolo in questa profezia?




ciao!

LEGEND




Nato dall'idea di un gruppo di giocatori esperto di D&D 3.5 che era stanco dello scarso contributo delle classi marziali fuori dal combattimento e dal sistema di multiclasse che portava a prediligere le classi con più abilità utili nei primi livelli, Legend riesce a garantire la creazione di personaggi fedeli all'archetipo su cui sono costruiti, dove se un concetto sembra figo, allora è anche figo da giocare. Archetipi e multiclasse sono gestiti con un elegante sistema verticale, con personaggi che prendono, a rotazione, un po' da una classe e un po' dall'altra, invece che ripartire da capo una volta preso quello che desideravano.




ciao!

Lex Arcana




Le storie su cui viene costruita l'avventura sono ambientate nel V secolo, in un mondo in cui le invasioni barbariche non ci sono mai state e dove l'Impero romano non si è mai diviso né dà apparentemente segni di cedimento. Anzi, il potere politico è in via di completa ristrutturazione, grazie all'apporto e all'affinamento delle arti magiche. Entrerete nelle nelle squadre speciali delle legioni romane per combattere l'arcano...




ciao!

Macho Woman With Guns




Al limite fra un boardgame e un gioco di ruolo, il sistema un sistema classico dell'epoca, molto incentrato sui combattimenti con armi da fuoco e con veicoli come moto e simili - che sono il cuore del gioco. Usa principalmente 3 dadi da 6, ed notevole per il tono particolare che hanno le partite: ragazze bikers e dure che girano un mondo post-apocalittico alla fallout, e per avere fra la caratteristiche esplicite di ogni personaggio sia l'attributo "Aspetto" usato per poter sedurre o influenzare gli altri, che "Macho" usato per intimidire e spaventare - e che pu concludere una sparatoria senza sparare un colpo! Altra caratteristica usare mappe tipo wargame esagonali per rappresentare i personaggi nel loro viaggio e per gestire gli eventuali conflitti a fuoco o meno.




ciao!

MAGICAL BURST




Magical Burst è un oscuro gdr sulla magia. Non è oscuro nel senso di decrepito e ombroso (anzi la città è sembra perfetta e un po troppo scintillante) ma nel senso del costo in termini di umanità del potere di combattere contro i demoni. In questo gioco ogni giocatore prende il ruolo di una ragazza magica (di età tra i 10 e i 16 anni) che fatto un contratto con dei famigli per ottenere il potere magico necessario per combattere i demoni. Le ragazze magiche non sono necessariamente buone e i famigli non hanno il loro interesse come priorità.




ciao!

Mondo di Tenebra: "The Blair Witch: Un ritorno dall'ald




2017 Burskittville: le sparizioni dei bambini nel piccolo paese di Burskittville non sono finite, e adesso l'F.B.I. si interessa direttamente del caso, ibambini mancanti sono 8 e voi siete gli agenti che devono ritrovarli, le vecchie leggende sono dure a morire ma voi non siete certo i tipi da crederci, anche se i due vecchietti del Rutarian Club sono fin troppo gentili e la popolazione fin troppo tranquilla... Cosa si cela a Burskittville? cosa tiene in ostaggio un'intera popolazione? Lo saprete a Giugno. NB: Le sessioni di Trail of Chuthullu e Mondo di Tenebra di Utopia Rtro, pur avendo un argomento comune e apparentemente collegato, sono autoconclusive e si possono trattare separatamente.




ciao!

Mondo Di Tenebra: The South Shall Rise again




1969, Alabama. Una lunga strada polverosa. Una macchinata di amici. Una cittadina sperduta. Quali misteri potrà mai nascondere il piccolo villaggio rurale di Oakville? Cosa c'è dietro la patina stucchevole di tipica ospitalità del sud? Ma sopratutto, nel momento del pericolo, potrai veramente fidarti dei tuoi amici?. Una one shot di Mondo di Tenebra fatta di cotone, sangue e mistero, mentre la bandiera confederata sventola ancora. [Master: Giacomo Trevisan]




ciao!

OSRIC (slot Doppio)




Basicalmente D&D 1E ricreato per quello che si poteva fare legalmente




ciao!

PILEDRIVERS & POWERBOMBS




Billy Bully si avvicina a Mr. Money steso nell'angolo. Lo rialza, e lo tempesta di pugni. Ma ecco Mr. Money che para un colpo, e butta lui nell'angolo Billy Bully. Uno, due, tre calci di Mr. Money al petto di Bully. E ora corre all'angolo opposto e si dà lo slancio. Calcio volante su Bully, che viene steso. E ora Money è sul paletto pronto per il suo volo, pronto al Rialzo Finale! Gioco in cui si gioca un evento di wrestling, visto solo dal lato "in onda" e molto chiassoso e leggero. 




ciao!

POISON'D




Nell'anno del Signore 1701 finì la sanguinaria carriera del pirata Capitan Jonathan Abraham Pallor, chiamato Brimstone Jack. Non morì di scorbuto, né di spada, né fatto a pezzi da un cannone. Lui morì per il veleno, a lui dato dal suo cuoco, un assassino agli ordini del Re. Questo è ciò che accadde dopo. Storie di pirati, dure e crude come gli uomini che le animano.




ciao!

RAVENDEATH




Un sistema di gioco costruito apposta per far vivere (e creare) ai giocatori una storia di vendetta, dove un "protagonista" ha subito un torto e torna per vendicarsi.




ciao!

SHOCK: FANTASCIENZA SOCIALE




Shock: Fantascienza Sociale è un gioco di ruolo sulla cultura e gli shock del futuro. Basato sulle opere di Bruce Sterling, Kim Stanley Robinson, Ursula K. LeGuin e Philip K. Dick, il gioco spinge le persone al tavolo a creare storie che le coinvolgano: storie di politica, filosofia, amore e morte. La Griglia è al centro del sistema di creazione del mondo, un metodo che usa i problemi sociali e gli Shock per costruire un mondo fittizio, modellato secondo le esigenze della tipologia di storia che i partecipanti al gioco vogliono affrontare. La Griglia incrocia i problemi con gli Shock, così da creare i personaggi giusti per affrontare quei temi.Le persone al tavolo sono responsabili sia dei Protagonisti che degli Antagonisti, entità con motivazioni e risorse: essi incarnano i valori a cui una persona tiene di più e agiscono nella storia in modo da evidenziarli e metterli in discussione.




ciao!

SINE REQUIE ANNO XIII




Il 6 giugno 1944 il mondo sprofondò nel più oscuro degli inferi. Nel Giorno del Giudizio i Morti iniziarono la loro caccia contro il genere umano. Adesso è il 1957, il mondo è diventato un ammasso di macerie, dove i pochi superstiti cercano di resistere alla fame dei Morti. Poche nazioni, rette da crudeli dittature, sono sopravvissute.In Germania è sorto il IV Reich, un regno di orrore e follia, di freddi esperimenti genetici volti alla creazione della razza eletta e di armi terrificanti. La grande Russia è sepolta sotto le titaniche città di metallo del Soviet, governate dall’inumano calcolatore chiamato Z.A.R. e dalle sue biomacchine. L’Italia, ribattezzata Sanctum Imperium, è governata da Papa Leone XIV e dai suoi Inquisitori. In queste terre anacronistiche i roghi sono tornati ad ardere la carne umana. Il futuro più buio che l’uomo potesse immaginare è diventato la più mostruosa delle realtà. Questo è il mondo di Sine Requie.




ciao!

SOLIPSIST




Un gioco di ruolo per cambiare la realtà. Immagina che qualcuno ti mostri una porta in grado di condurti in un mondo immaginario, dove tutto ciò che hai sognato è reale. La oltrepasseresti? Ci sono persone che pensano così vigorosamente e distintamente, che possono letteralmente cambiare la realtà, sbrogliando la trama del consenso e modificandola. Tali persone sono chiamate Solipsisti. In questo gioco, tu e i tuoi amici giocherete un gruppo di Solipsisti equilibrati, in lotta per realizzare i loro sogni grandiosi, per conservare la loro presa disperata sulla realtà e per combattere i disfacimenti delle Ombre prima che esse possano porre definitivamente termine al mondo.




ciao!

Sorcerer - In Utero




Un gioco di horror contemporaneo. I demoni non esistono, giusto? Eppure a volte c' qualcuno che, con un atto di volont cos disperato da infrangere le leggi della realt stessa, riesce a contattare un "demone", evocarlo e vincolarlo a s. Che cosa potrebbe andare storto? Sorcerer il primo gioco di ruolo pionieristicamente auto-pubblicato da Ron Edwards negli anni Novanta, prima di Trollbabe, Spione, ecc. la prima, fondamentale pietra d'angolo su cui si erge il "narrativismo" (Story Now) come inteso su The Forge, nonch il modello di auto-pubblicazione di successo a cui tutti in qualche modo si sono rifatti poi. Potreste averne sentito parlare come di un gioco "difficile" o "ingiocabile", ma questo soprattutto perch, ai tempi, l'autore non aveva ancora a disposizione un linguaggio chiaro con cui esprimere le proprie idee (e l'edizione pi corrente, una ristampa di quella del 2001 arricchita da voluminose glosse e annotazioni, migliora le cose soltanto in parte). Ma nella pratica un gioco semplice basato su un'idea semplice, con implicazioni tremende. Scenario giocato: "In Utero" uno scenario minimale usato un tempo dall'autore per dimostrare Sorcerer alle convention e pubblicato nel supplemento "Sex & Sorcery" (leggetelo pure senza timore di spoiler). ***ATTENZIONE: si tratta di uno scenario horror che parla di donne incinte, bambini non nati, relazioni coniugali ed extra-coniugali e, forse, anche di amore.*** Se temete che qualcuna di queste cose, mescolata con l'horror, possa turbarvi troppo, evitate. Oppure no, ma consideratevi avvertiti.




ciao!

Sporchi Segreti




In Sporchi Segreti si creano storie noir / hard-boiled di corruzione, tradimento, inganno e omicidio, nella miglior tradizione dei romanzi di Raymond Chandler, James Ellroy, Dashiell Hammett e Ross MacDonald o di film come Il Falcone Maltese e L.A. Confidential. Insieme, i giocatori creano una storia noir e guidano un unico investigatore attraverso una complessa ragnatela, alla ricerca della più sfuggente delle prede: la verità. Un gioco strano e affascinante (dove c’è un unico giocatore e un gruppo di master), ricco di misteri e colpi di scena, in cui tutte le storie sono ambientate qui e ora, nella stessa città in cui vivono i giocatori.




ciao!

SWORDS WITHOUT MASTER




Un gioco di strani sortilegi, brutale violenza e sorprendente meraviglia. Un gioco fatto di fasi e toni, di ispirazioni e simulacri, che serve ad evocare racconti di Sword and Sorcery




ciao!

Symbaroum




Il prezzo della guerra ha lasciato la vostra terra piagata e distrutta, il vostro popoloha iniziato a vagare verso nord. Ambria, il regno che è stato fondato all'ombra del Davokar i bosco maledetto, tutti possono crearsi la vita che vogliono ad Ambria, il prezzo da pagare è quello chiesto agli avventurieri...se tornerete dalla spedizione oro e fama... Siete pronti ad entrare nel Davokar?




ciao!

The Pool




Il primo gioco di ruolo "narrativo" della storia ( esattamente del 2000), nonch uno dei giochi che pi ha influenzato la creazione poi della scuola "forgiana" di giochi di ruolo. E' estremamente semplice - i personaggi sono creati raccontando la loro storia, da questa si estraggono una serie di "parole chiave" che sono qualsiasi cosa il giocatore ritenga importante per quel personaggio, pi un "riserva" di dadi, e tutti i conflitti vengono risolti con un solo tiro di dadi. Il gioco prevede esplicitamente che i giocatori possano suggerire qualche cosa che avviene al proprio giocatore, e il master pu esaudirli o proporre un conflitto con in palio quello che volevano, sempre che qualche giocatore non sollevi obiezioni. E' un gioco molto incentrato sulla narrazione appunto, e sul creare le storie dei protagonisti che possono o meno incrociarsi. Lo scenario si decider al tavolo




ciao!

THE REGIMENT:COLONIAL MARINES




E' la vostra prima missione, dopo la scuola da Marines della Cryaxo Corporated. E' stato una onore essere selezionato da una delle prime corporazioni della Repubblica, e del resto l'alternativa era una vita dimenticata in qualche basso livello di una Metropoli. Al vostro risveglio dalla stasi criogenetica, vedete i neon prima illuminarsi di blu, e poi lentamente, mentre le vostre attività vitali si riprendono, di arancio e infine di bianco. Non sapete i dettagli, ma siete pronti a imbracciare un fucile da assalto e compiere il vostro dovere. The Regiment:CM è basato su Apocalypse World, e permette di giocare una missione di un gruppo di soldati spaziali. La fiction di riferimento è la saga di Alien.




ciao!

The Trial of Poland




The Trial of Poland (Il Processo alla Polonia) è un gioco di comitato di Jason Morningstar (Grey Ranks, Fiasco, Night Witches) - ognuno interpreta un personaggio storico, e la decisione finale dipenderà da come sarete riusciti a far valere il punto di vista del vostro personaggio. Il Niezależny Samorządny Związek Zawodowy "Solidarność" (Sindacato Autonomo dei Lavoratori "Solidarietà") è un sindacato fondato in Polonia nel settembre 1980 in seguito agli scioperi nei cantieri navali di Danzica e guidato inizialmente da Lech Wałęsa. A causa della sua popolarità, Solidarność rappresenta una minaccia esistenziale agli equilibri politici di tutta l'area sovietica. Voi sarete i leader politici delle nazioni del blocco sovietico - persone orribili, ciascuna a suo modo - ed avrete un unico obiettivo: decidere, valutando i pro e i contro, se è il caso di invadere la Polonia oppure no.




ciao!

Trail of Chtullhu: "The Blair Witch: Il caso Rustin Parr




1941 Burskittville: Nella tarda primavera del Mariland sono spariti 8 bambini dal paese di Burskittville... Voi siete la squadra operativa mandata dal Governo per fare chiarezza sulle cose, c'entrano qualcosa le storie sugli spiriti nella foresta che circonda il paese? Forse coprono gli atti di qualcuno che vi si nasconde? e quale sarebbe il movente?, un caso intricato per veri segugi con lo sfondo dell'America all'inizio del secondo conflitto mondiale... sarete voi a vincere o il rapitore? NB: Le sessioni di Trail of Chuthullu e Mondo di Tenebra, presentate a Utopia Rtro pur avendo un argomento comune e apparentemente collegato, sono autoconclusive e si possono trattare separatamente.




ciao!

Trail of Chtullhu: "The Blair Witch: l'Origine"




1785, villaggio di Blair: in un inverno di quelli da gelare le ossa i cittadini di Blair sono minacciati da una bestia che uccide animali e uomini... riuscirete a fermarla o la popolazione dovr soccombere? Forse gli Indiani hanno ragione e il "Wendigo" manovrato da uno stregone o sono solo dicerie dei selvaggi? E perch tutti guardano con sospetto la vecchia irlandese che vive nella foresta?... Avoi le risposte, il tutto nel gelo infernale di quell'inverno. NB: Le sessioni di Trail of Chuthullu e Mondo di Tenebra, presentate a Utopia Rtro pur avendo un argomento comune e apparentemente collegato, sono autoconclusive e si possono trattare separatamente.




ciao!

Vampire: The Masquerade




Vampire: the masquerade è ambientato nel Mondo di tenebra, nome dell'universo condiviso con altri giochi di ruolo, principalmente Werewolf: the apocalipse e Mage: the ascension. Questo mondo può essere definito come un riflesso più macabro e oscuro del nostro mondo, in cui la decadenza morale, la corruzione e il crimine sono all'ordine del giorno. I vampiri sono reali e governano il mondo da dietro le quinte, cercando di rispettare una delle regole principali della società vampirica: la masquerade, cioè la maschera sociale che nasconde la loro vera natura.




ciao!

Witch Quest




Nel fiabesco reame di Isolandia, streghette tredicenni alle prime armi, accompagnate (come ogni strega che si rispetti) dai rispettivi gatti, cercano con la loro magia di aiutare i comuni mortali a risolvere i loro problemi, migliorando le relazioni spesso tese tra il popolo stregato e quello umano. I gatti, nel frattempo, debbono ricorrere a tutte le loro doti feline per difendere ed aiutare le proprie streghe! Questo gioco di bambine, gatti e buoni sentimenti (fortemente ispirato al film Kiki's Delivery Service dello Studio Ghibli) opera del collettivo giapponese Adventure Planning Service e risale al 1991. Per i tempi era decisamente innovativo nel panorama giapponese, nonostante tutta una serie di dettagli che visti con gli occhi di oggi appaiono certamente antiquati. l'antenato diretto di giochi come MAID RPG e Yuuyake Koyake/Golden Sky Stories. Traduzione inglese di Ewen Cluney, schede del personaggio in italiano di Rafu. Scenario giocato: al 99% user lo scenario d'esempio proposto nel manuale, perci evitate di leggerlo a scanso di SPOILER.




ciao!

WORLD WIDE WRESTLING




E' un mondo difficile, e che lascia pochi spazi. La paga è spesso scarsa e bassa, e nessuna sicurezza: un movimento sbagliato e la tua carriera potrebbe essere finita. Cosa ti spinge? Ti spinge la gente che quando entri sotto i riflettori, con il gigatron su cui passano le immagini tue che effettui le tue mosse personali, ti acclama. O ti fischia ferocemente: perché l'importante per te è che ci sia una reazione. E' il ring ti attende, per raccontare una storia - non decisa tutta da te, ma va bene. Il Wrestling è la tua vita, in fondo. Basato su un hack profondo di Apocalypse World, WWW permette di giocare dei wrestling e tutto quello che gli gira intorno, nel ring e fuori il ring.




ciao!

Zombie Porn




Il mondo del necro-intrattenimento per adulti: gira film, caccia i tuoi rivali, trova l'amore, questo è Zombie Porn.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

  • Link1

  • Link2

AGON




Agon è un gioco di ruolo carico d'azione, ambientato nell'antica Grecia dove eroi affrontano sfide brutali poste loro dagli dei. Con coraggio, astuzia, onore e forza un eroe dovrà provare di essere il migliore e garantirsi l'immortalità nelle leggende. Agon aupporta uno stile di gioco dal ritmo incalzante e cometitivo, con meccaniche sviluppate per creare un ambiente di gioco equo per i giocatori ed il game master. Giuramenti ed insulti reciproci sono caldamente incoraggiati




ciao!
  • Min giocatori: 6

  • Max giocatori: 6

  • Link per approfondire:

Al Ristore del Fiacchieraio Intirizzito




Questo gioco di interpretazione mette in scena un copione secondo il quale, il 27 aprile 1878, sei persone, quattro gentiluomini e due dame, a conoscenza di alcuni fatti che potrebbero gettare luce su un delitto avvenuto ventidue anni prima, vengono convocate in una locanda con un pretesto. L'obbiettivo del gioco non è necessariamente risolvere il giallo, ma è solo quello di interpretare le reazioni dei personaggi in questa situazione anomala.




ciao!
  • Min giocatori: 2

  • Max giocatori: 6

  • Link per approfondire:

  • Link1

AMIDST ENDLESS QUIET




Letteralmente, "Nello sconfinato silenzio". Un gioco di ruolo "minimale" ma intensissimo di Ben Lehman (già autore di capolavori come Polaris, Bliss Stage, The Drifter's Escape, Hot Guys Making Out, SKEW). Intrappolata nel vuoto interstellare, colpita da una fatale micro-avaria, un'astronave sta per morire. Ma non morirà da sola: quattro dei suoi cinque passeggeri umani dovranno seguirla in questo destino. Una tragedia priva di qualsiasi senso. Un solo passeggero, però, può ancora essere salvato… L'intelligenza artificiale del computer di bordo è perciò chiamata a prendere una decisione terribile; ma in che modo?




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

AW:fallen empire




I libretti di AW riscritti per giocare sword and sorcery. Il gioco è lo stesso. Ambiano i libretti e alcune mosse. E si gioca un fantasy/sword and sorcery.




ciao!
  • Min giocatori: 5

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

  • Link1

AWKWARD (L'IMBARAZZO)




Il prossimo gioco in uscita dal progetto Platonic Duck Kitchen di Rafu è questo scenario freeform/live da camera/semi-live/jeepform/come volete chiamarlo di pura e semplice commedia familiare. “X” e “Y” sono due personaggi adulti e attualmente single. Sono buoni amici, ma non hanno la possibilità di vedersi spesso. Gli altri due personaggi sono i genitori di X, che Y incontra per la prima volta. Il luogo è casa della famiglia di X e per qualche motivo (che stabiliremo insieme) X e Y dovranno entrambi trascorrere la notte qui stasera (o forse anche trattenersi per un periodo più lungo). Almeno agli occhi dei genitori se X è un “uomo”, Y è una “donna”, e viceversa: insomma, dal punto di vista dei genitori, sussistono i requisiti minimi perché i due amici siano una “coppia”. Ed infatti, l’equivoco è proprio questo: i genitori danno per scontato che tra X e Y esista una relazione. Come accoglieranno il nuovo arrivato?




ciao!
  • Min giocatori: 5

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

  • Link1

AWKWARD (L'IMBARAZZO)




La novità 2015 del progetto Platonic Duck Kitchen di Rafu è questo scenario freeform/live da camera/semi-live/jeepform/come volete chiamarlo di pura e semplice commedia familiare. “X” e “Y” sono due personaggi adulti e attualmente single. Sono buoni amici, ma non hanno la possibilità di vedersi spesso. Gli altri due personaggi sono i genitori di X, che Y incontra per la prima volta. Il luogo è casa della famiglia di X e per qualche motivo (che stabiliremo insieme) X e Y dovranno entrambi trascorrere la notte qui stasera (o forse anche trattenersi per un periodo più lungo). Almeno agli occhi dei genitori se X è un “uomo”, Y è una “donna”, e viceversa: insomma, dal punto di vista dei genitori, sussistono i requisiti minimi perché i due amici siano una “coppia”. Ed infatti, l’equivoco è proprio questo: i genitori danno per scontato che tra X e Y esista una relazione. Come accoglieranno il nuovo arrivato?




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 6

  • Link per approfondire:

  • Link1

BACCHANALIA




Bacchanalia è un gioco narrativo per 3-6 persone. Seguendo le regole, ogni giocatore crea un personaggio: una persona accusata (a ragione o no) di un crimine contro l'impero e in fuga con il suo amato. La storia inizia quando I protagonisti si trovano a passare per Bertinoro, un insediamento sulle colline romagnole nei pressi della via Emila e vicino ai porti di Ravenna e Rimini. Sfortunatamente per loro, in quella torrida estate, Bacco e il suo seguito è calato su questo villaggio circondato da vigneti. Attirati dagli eccessi figli dell'ebbrezza, altri dei si sono manifestati: il crudele Plutone, la severa Minerva e la sensuale Venere giocheranno con i destini dei mortali con la leggerezza che solo gli dei possono avere. Nel caos del baccanale, riusciranno i fuggitivi a riunirsi al loro amato e raggiungere la salvezza? O faranno una più triste fine? Saranno catturati dal loro accusatore? O si perderanno per sempre nell'estasi del baccanale? Per saperlo, non devi fare altro che giocare una partita. [Questa è un'altra versione di Bacchanal, per chi lo conoscesse, che utilizza le carte al posto dei dadi]




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

  • Link1

Blades in the Dark




Giocate un gruppo di ladri e furfanti per le strade di Duskwall, una città industrial-fantasy, con tecnologia elettrica primitiva, stampa, arti alchemiche e semplici armi a polvere nera. La vostra Crew, che creerete insieme, dovrà accettare i peggiori lavori per crescere in averi e status. Il gioco si focalizza nei momenti di azione (con occasionali flashback) e nei momenti di riposo tra un lavoretto e l'altro. In inglese e tuttora in sviluppo (ma assolutamente giocabile).




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 4

  • Link per approfondire:

BLISS STAGE




BLISS STAGE va dritto al cuore delle storie di robot giganti: potere, guerra, sacrificio, ma soprattutto le relazioni umane che ci sono dietro. Tutte le interazioni meccaniche si focalizzano sulle relazioni e tensioni sociali di una piccola cella isolata di ribelli. Il gioco però sceglie di non imporre mai una decisione o un'azione: i giocatori si troveranno solo ad affrontare le conseguenze delle scelte dei propri personaggi.




ciao!
  • Min giocatori: 5

  • Max giocatori: 7

  • Link per approfondire:

  • Link1

Brass Age: furto al British Museum




Al crepuscolo dell'Era Vittoriana un manipolo di straordinari personaggi sono chiamati a sventare le trame dei poteri occulti che minacciano l'Impero Britannico, ben sapendo che nulla come appare in questo gioco di ombre Benvenuti nel mondo di Brass Age Descrizione Scenario: Quella notte il museo era stranamente calmo, Seamus camminava fiero per i corridoi illuminando il suo passaggio tramite la lampada ad olio che teneva in mano, l'uniforme fresca e lavata, segno che era stato assunto quella stessa giornata per fare il guardiano notturno, "Bel colpo Seamus" continuava a ripetersi " finalmente sei uscito dal porto ed hai un lavoro rispettabile" diceva sorridendo; gir l'angolo e scivol gambe all'aria. Si rialz imprecando, illuminate dalla torcia vi erano due scie di fango che dalla biblioteca conducevano verso il bagno di servizio; " Ho bisogno di un goccio... pessima giornata per iniziare un nuovo lavoro" bisbigli col volto terreo.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 6

  • Link per approfondire:

  • Link1

CACCIA ALL'UOMO




Già presentato a Utopia come "Wolf and Deer, Hound and Fox", questo nuovo gioco di Rafu continua ad essere alla ricerca di un titolo definitivo. E di un sistema di carte che determini in maniera efficace e affidabile la durata della partita. Tutto il resto, però, c'è e funziona, e ha già regalato diverse soddisfazioni! In un mondo di spade e stregoneria (oppure in un'altra ambientazione a scelta dei giocatori) un personaggio fugge mentre un altro personaggio l'insegue. Tutti i giocatori collaborano per creare un incalzante montaggio di scene alternate che, mentre racconta la semplice storia di questa caccia all'uomo, faccia emergere anche i retroscena dei due protagonisti e le vicende che possono averli portati a questa assurda situazione.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 6

  • Link per approfondire:

  • Link1

CACCIA ALL'UOMO




Già presentato a Utopia come "Wolf and Deer, Hound and Fox", questo nuovo gioco di Rafu continua ad essere alla ricerca di un titolo definitivo. Ora l'ambientazione è a scelta dei giocatori (non più esclusivamente "swords & sorcery") e il meccanismo di carte è stato perfezionato per ridurre la probabilità di stalli. È la storia di due personaggi: uno che fugge, mentre l'altro lo insegue. Tutti i giocatori collaborano per creare un incalzante montaggio di scene alternate che, mentre racconta la semplice storia di questa caccia all'uomo, faccia emergere anche i retroscena dei due protagonisti e le vicende che possono averli portati a questa assurda situazione.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

  • Link1

CANI NELLA VIGNA




America, 1850 circa, alcuni decenni prima che la Colt creasse il Selvaggio West come lo conosciamo. In uno Utah alternativo, giovani uomini e donne sono incaricati di essere i Cani da Guardia della Vigna del Signore. La frontiera selvaggia, gli odi e le passioni che possono esplodere nelle piccole comunità isolate, una religiosità severa che pervade ogni aspetto della vita quotidiana. In questo aspro scenario, giovani uomini e giovani donne vengono mandati di città in città con una libro sacro in una mano e una pistola nell’altra.




ciao!
  • Min giocatori: 4

  • Max giocatori: 4

  • Link per approfondire:

Cena in famiglia




Due genitori e due figli (deciderete voi le età, la condizione sociale e tutti i dettagli). Ognuna delle persone sedute a tavola ha un segreto che non vorrebbe fosse noto agli altri componenti della famiglia. Lo scriverà su un bigliettino, lo dividerà in tre parti e ne darà una a ciascun famigliare. E ora… a tavola! Autore: Dave Cleaver (traduzione di Lorenzo Trenti)




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 6

  • Link per approfondire:

  • Link1

Children Radio hour




In children radio's hour si è un gruppo di imprenditori radiofonici che devono creare un programma per bambini da 1 ora. Il problema è che nessuno di voi ha mai fatto ciò ma si è intrufolato nel programma per raggiungere i vostri scopi all'insaputa degli altri, dal fare propaganda per il proprio regime, lanciare segnali ai vosti compagni rivoltosi a cercare di fare partire un rituale per la fine del mondo. Il gioco è diceless e una volta preparato prevede che una sessione duri esattamente 1 ora, in cui ci saranno parti in cui si è dentro la radio in cui bisogna strettamente usare un linguaggio adatto ai piccini e le pause fuori onda in cui tutto è permesso.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

  • Link1

CHRONICLES OF SKIN




Gioco di narrazione in cui si narrano le guerre sanguinose tra la stirpe degli Iho e quella dei Croen. A metà tra un gdr e un gioco di società, Chronicles of Skin utilizza un sistema basato su un mazzo di carte e degli ideogrammi da disegnare sull'apposito foglio per raccontare la storia della sanguinosa guerra civile che sconvolge l'impero formato dai due popoli Iho e Croen, diversi in molte cose ma accomunati da una fede comune. Quali siano le caratteristiche di questi due popoli, quali personaggi si aggirino per questo mondo in guerra e chi vincerà il conflitto saranno tutte cose decise al tavolo, dando ad ogni partita caratteristiche uniche...basta ricordare che la storia la fanno i vincitori.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

Commitee for the Exploration of Mysteries




"Ma mi dica, mio buon Lord Heargraves, come avete fatto allora a sconfiggere le armate di scimmie intelligenti del perfido Graf von Toten nelle rovine del vulcano perduto?" Tipico dialogo tra membri del Comitato, ritrovatisi nel club a raccontare le loro avventure: chi sarà in grado di sconfiggere meglio l'opposizione, narrata retrospettivamente, a colpi di veloci descrizioni successive? Oh, ed il primo gdr che richiede necessariamente di bere al tavolo di gioco. Vedrete che succede quando i bicchieri son vuoti... Masterless




ciao!
  • Min giocatori: 4

  • Max giocatori: 6

  • Link per approfondire:

  • Link1

Compagneros in the Jungle




Hack di Cani nella Vigna, ambientato in una piccola isola sudamericana in cui da poco si è instaurato un nuovo regime. E voi siete gli occhi e i lunghi bracci del Maximo Presidiente.




ciao!
  • Min giocatori: 8

  • Max giocatori: 8

  • Link per approfondire:

Convivum veritatis




Un murder party di Matteo Muratore e Giacomo Molucchi. Nel murder party i giocatori devono indagare su un mistero (tipicamente un assassinio) e cercare di trovare il colpevole. Tra i personaggi Cicerone, Clodia e Catullo. In una calda e afosa serata d'agosto del 52 a.C., l'ex tribuno della plebe Publio Clodio Pulcro fu assassinato a colpi di spada da ignoti. Clodio era amico intimo di Cesare, ed un esponente di spicco del partito dei populares: la sua morte segnò l'inizio di una serie di tensioni che sarebbero culminate nella guerra civile, che avrebbe spazzato via la Repubblica e instaurato l'Impero. Subito dopo la morte di Clodio, il nobile romano Marco Albo Rotulo decise di isolare l'assassino e fare giustizia. Invitò così le persone più vicine ai fatti, progettando un gioco crudele che avrebbe smascherato l'assassino, oppure condotto tutti ad una morte atroce...




ciao!
  • Min giocatori: 8

  • Max giocatori: 8

  • Link per approfondire:

Convivum Veritatis




Un murder party di Matteo Muratore e Giacomo Molucchi. Nel murder party i giocatori devono indagare su un mistero (tipicamente unassassinio) e cercare di trovare il colpevole. Tra i personaggi Cicerone, Clodia e Catullo. In una calda e afosa serata d'agosto del 52 a.C., l'ex tribuno della plebePublio Clodio Pulcro fu assassinato a colpi di spada da ignoti. Clodio era amico intimo di Cesare, ed un esponente di spicco del partito dei populares: la sua morte segnò l'inizio di una serie di tensioni che sarebbero culminate nella guerra civile, che avrebbe spazzato via la Repubblica e instaurato l'Impero. Subito dopo la morte di Clodio, il nobile romano Marco Albo Rotulo decise di isolare l'assassino e fare giustizia. Invitò così le persone più vicine ai fatti, progettando un gioco crudele che avrebbe smascherato l'assassino, oppure condotto tutti ad una morte atroce...




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 6

  • Link per approfondire:

  • Link1

Cthulhu Grey




Cthulhu Dark: un gioco di Graham Walmsley per rivivere le atmosfere Lovecraftiane con un regolamento tanto completo quanto semplice e minimale (4 pagine). In pochi passi si è pronti ad iniziare ed il giocatore è invitato non solo a tirare i dadi, ma anche a raccontare la storia. Un gioco di nuova concezione, presentato in questa edizione nella versione originale o in quella modificata (hack) da Aaron Sturgill "Cthulhu Grey" che comprende regole aggiuntive rispetto alla versione "Dark" (4 righe in più).




ciao!
  • Min giocatori: 5

  • Max giocatori: 3

  • Link per approfondire:

  • Link1

Cuori di Mostro (Slot Doppio)




Fuori sei un/una normale studente di una scuola superiore. Vai a scuola, hai la tua vita privata, i primi amori, le prime cotte, le difficoltà di un'adolescente in crescita. Fuori, appunto. Dentro, sei diversa. Sei un mostro. Di quelli da incubo, da storie raccontate per spaventare i bambini. E non sei la sola in quella strana classe. Riuscirai a tenere sotto controllo l'Abisso che è in te? O diventerai un vero mostro, diventando il tuo Se Oscuro? Cuore di Mostro è un GdR che usa il motore di Apocalypse World per raccontare storie di adolescenti con un orribile orribile segreto - quello di non essere del tutto umani.




ciao!
  • Min giocatori: 5

  • Max giocatori: 7

  • Link per approfondire:

D&D 4ed




Il gioco di casa Wizards of the Coast sta ormai arrivando alla quinta edizione, ed ogni volta che ci riprovano sfornano un gioco sempre diverso, con le solite vacche sacre ed applicazioni molto divergenti da edizione a edizione. la Quarta privilegia l'equilibrio dei personaggi in combattimento, concentrando gran parte del suo fascino (o perlomeno della differenza dalle altre edizioni) in un sistema di combattimento tattico dinamico ed equilibrato, dove tutti hanno sempre qualcosa da fare per contribuire alla vittoria.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

  • Link1

DANGER PATROL




Gioco di supereroi in un'epoca spaziale e futura, molta azione, cazzotti, sacrifici e pulp! Scegliete se giocare un Alieno Guerriero, un Fantasma Detective, un Robot Professore o altro al servizio della speciale squadra di sicurezza Danger Patrol che difende Rocket City dalle insidie Stigniane.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

DEADLANDS




1863 - Terzo anno della Guerra di Secessione Americana - Nel tentavo di scacciare i colonizzatori Europei, uno sciamano Sioux richiama dal mondo degli spiriti i malvagi Reckoners i quali risvegliano i morti dell'appena conclusa battaglia di Gettysburg. È questo il presupposto di un gioco Steampunk di ambientazione Western in salsa horror, dove i morti non sono poi così morti e la magia è reale. Il gioco introduceva una novità rispetto ai giochi dello stesso periodo: per la risoluzione delle azioni non si usano solo dadi, ma anche carte da gioco e "chips" (americano per "fiches"), così da simulare una partita di poker e rendere più intensa l'immedesimazione. Il gioco ha avuto molto successo e dopo le prime edizione è stato riedito come espansione, tutt'ora in commercio, per il sistema generico d20 "Savage World", mantenendo comunque la peculiarità dell'uso delle carte e delle chips.




ciao!
  • Min giocatori: 4

  • Max giocatori: 4

  • Link per approfondire:

Dies Irae




Un'indagine poliziesca-alchemica nella Torino del triangolo nero; scenario di Patrizia Frosi. In una fredda mattina d'inverno, il mago Glorian sta andando nel suo studio in piazza Statuto. Ha parcheggiato un po' lontano, gli piace camminare anche se fa davvero freddo. Però quel barbone sdraiato lì, sull'angolo del Rondò della Forca, non sembra accorgersene. Deve essere davvero ubriaco. Oppure sta male... L’uomo si avvicina, rendendosi conto, ad ogni passo, che c'è qualcosa di strano, e alla fine scopre cos'è: l'uomo è nudo, il volto deformato da un'orribile espressione di terrore, ha solo un panno intorno ai fianchi ed è crocifisso all'asfalto. Ed è morto. Il gioco, che si svolge intorno al tavolo, consiste nello svolgere le indagini poliziesche e risolvere il mistero




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

  • Link1

DO: I PELLEGRINI DEL TEMPIO VOLANTE




I Pellegrini del Tempio Volante sono i giovani apprendisti del Grande Tempio Volante al Centro del Cielo: ragazzi e ragazze che hanno appreso la tecnica per volare. In un universo buffo e surreale, i Pellegrini viaggiano da un mondo all'altro per risolvere i piccoli e grandi problemi degli abitanti, ma più spesso che no si mettono a propria volta nei guai nel tentativo. Un simile incarico gli è stato imposto dai Monaci del Tempio Volante per la loro formazione: l'esperienza del Pellegrinaggio alla fine li renderà adulti. Un gioco di ruolo per tutte le età di Daniel Solis.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

  • Link1

DOG EAT DOG




Un gioco sulla colonizzazione e l'assimilazione culturale. C'è un popolo (generalmente di fantasia) che sta in un posto (generalmente di fantasia) dove è arrivato un altro popolo (generalmente di fantasia anche questo) che lo ha conquistato. Un giocatore "muove" l'oppressore coloniale, gli altri giocatori interpretano ciascuno un "nativo". La storia che ne risulta sarà pure di fantasia, ma ha tanto a che vedere con una lunga serie di storie vere - storie che di solito non capiamo molto bene, forse perché non abbiamo l'esperienza diretta di che cosa voglia dire essere assimilati. Oppure sì? Cane mangia cane… Un bel gioco di Liam Liwanag Burke.




ciao!
  • Min giocatori: 9

  • Max giocatori: 9

  • Link per approfondire:

Domino




Intrigo, politica e segreti nella Venezia di fine Settecento. Gioco di interpretazione scritto da Angela Caputo. Siamo a Venezia, nel dicembre 1784: dietro le ormai desuete istituzioni repubblicane, è chiaro che le decisioni politiche maturano in altre sfere. All'ombra del consiglio dei Dieci, altri dieci sono stati scelti: da anni ormai è una setta segreta a decidere delle sorti della città. I personaggi del gioco sono otto dei dieci membri di questa confraternita, che periodicamente si riuniscono per prendere decisioni riguardo ad un ordine del giorno che viene stabilito dalla decima maschera, che è il capo della setta ed è detto 'il burattinaio'. Il narratore è la nona maschera, detta 'bauta muta', l'unica che abbia contatti diretti con il burattinaio, con il compito di presiedere la riunione ratificando le decisioni ma senza poter intervenire alla discussione. La bauta muta è da considerarsi come il depositario di tutte le informazioni che il burattinaio ha potuto recuperare sulle vicende all'ordine del giorno: le otto maschere sanno di poter chiedere alla nona qualsiasi informazione aggiuntiva. Una decisione s'intende presa dal consiglio quando la maggioranza dei membri presenti alla riunione la appoggia. Nessuno dei dieci domini, sempre protetti da un mantello ed una speciale maschera che rende irriconoscibile la voce (neanche il sesso degli adepti è distinguibile quando sono coperti dal domino), conosce l'identità degli altri, tranne il burattinaio, che non interviene mai alle riunioni. Durante le riunioni nessuno suggerisce o impone ai domini una linea di condotta (possono anche farsi guidare dal solo interesse personale), ma essi sanno che, una volta presa la decisione, anche se contraria ai loro desideri e interessi, sarà loro compito appoggiarla con ogni mezzo di cui dispongono, pena la morte immediata e violenta. Domino è un gioco di interpretazione e dibattito per nove giocatori e un narratore. In questo genere di giochi a ciascun partecipante viene assegnato un personaggio (di solito per estrazione a sorte) da interpretare, interagendo con gli altri nell'ambito della situazione proposta, secondo le informazioni presenti nella scheda. Ogni personaggio, relativamente alla vicenda narrata, ha uno o piu` obiettivi da raggiungere con una priorità assegnata più eventuali obiettivi speciali. A gioco terminato il narratore può valutare chi abbia raggiunto un miglior risultato in base alle priorità raggiunte e assegnando un libero punteggio agli obiettivi speciali, oppure (alternativa migliore) tutti i giocatori possono 'scoprire le carte' rivelando obiettivi e informazioni dei personaggi e decidere di comune accordo i punteggi rispettivi. In tutti i giochi di interpretazione, comunque, l'unico scopo definito del gioco è l'interpretazione stessa e il piacere del dibattito e della narrazione . Se una scelta di gioco favorisce l'interpretazione rispetto agli obiettivi, questa dovrebbe essere sempre perseguita.




ciao!
  • Min giocatori: 4

  • Max giocatori: 7

  • Link per approfondire:

  • Link1

DREAD 1915: MORTE IN TRINCEA




"Dread" di Epidiah Ravachol/Impossible Dream è un gioco di ruolo horror di qualche anno fa con un meccanismo di risoluzione basato sul JENGA! Quando la torre cade, qualcuno muore. A grande richiesta di qualcuno che tutti conosciamo, porterò ad Utopia Roulette uno scenario scritto da me (Rafu) sui soldati italiani nella Prima Guerra Mondiale. Attenzione, quindi: non aspettatevi Grandi Antichi! Gli orrori che rischieranno ad ogni minuto di uccidere i PG saranno tutti molto concreti, realistici e quanto più storicamente corretti possibile. Il primo a morire vince un caffè di consolazione, offerto da chi si salva (o da me, se non si salva nessuno).




ciao!
  • Min giocatori: 4

  • Max giocatori: 9

  • Link per approfondire:

  • Link1

Dread 1917




In guerra, si sa, si muore... E nella Prima Guerra Mondiale i soldati morivano come mosche. Anche a questa U.R. torna il classico gioco horror di Epidiah Ravachol/Impossible Dream riadattato nell'ambientazione storica/militare del primo conflitto mondiale. Quando la torre del Jenga cade, un PG muore.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

Dream Askew




Ci mette davanti ad edifici in rovina, vite distrutte, facce rovinate, pistole cariche, poteri psichici, disadattati in pena e cieli turbolenti e ci chiede "cosa farai adesso?". Immagina che l' apocalisse non sia arrivata ovunque nello stesso momento, ma invece ad ondate. E sta continuando ad arrivare. Da te e' arrivata da poco, ti sei ritrovato ai margini della società ma ancora intatto. Hai trovato altri con qui relazionarti e vi siete organizzati per formare una strana enclave. Altre gang si aggirano tra le rovine dell' apocalisse, e la scarsità di risorse sta diventando la norma. E sotto la quotidiana percezione c' e' un maelstrom psichico, affamato e urlante. Dream Askew e' un gioco su vite post-apocalittiche . È' un gioco che disorienta il genere post-apocalittico, ed esplora come l' apocalisse può influire sulla nostra sessualità, identità, stile di vita, esperienze di emarginazione e d emancipazione.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

  • Link1

  • Link2

DREAM ASKEW




"Dream Askew" ci dà edifici in rovina, vite in rovina, volti in rovina, pistole cariche, poteri psichici, reietti col cuore infranto e cieli turbolenti, e ci chiede “Cosa fai adesso?”. Immaginate che l’apocalisse non sia avvenuta ovunque nello stesso momento. Invece è avvenuta a ondate. Sta ancora avvenendo a ondate. Siete stati colpiti di recente. Siete caduti al di fuori della società intatta. Avete trovato altri con i quali potete relazionarvi e avete formato assieme una banda, un’enclave queer. Le gang vagano per le macerie apocalittiche e la scarsità sta diventando la norma. E appena oltre la nostra percezione quotidiana, ululante e affamato, esiste un maelstrom psichico. "Dream Askew" è un gioco sulla vita post-apocalittica. È un gioco che prende il genere post-apocalittico e lo rende *queer*, esplorando come il processo apocalittico abbia impatto sulla nostra società, generi sessuali, mezzi di sostentamento, esperienze di emarginazione ed esperienze di liberazione. "Dream Askew" è per molti versi una variante one-shot di "Apocalypse World", ma è senza un Maestro di Cerimonie, senza dadi, e vuole concentrarsi particolarmente sulle tematiche "queer" dell'identità di genere e della devianza dalle norme sociali che AW si limita ad accennare in modo stuzzicante. Creato da Avery Alder Mcdaldno (Ribbon Drive, Cuori di Mostro, The Quiet Year) e tradotto in italiano da Daniele Di Rubbo.




ciao!
  • Min giocatori: 2

  • Max giocatori: 4

  • Link per approfondire:

Drive2Win




Un adattamento di FATE per giocare un gruppo di corridori di gare clandestine di automobili. L'ispirazione è la serie di film Fast&Furious.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

  • Link1

DUBBIO




Dubbio è due storie intrecciate: vita reale e spettacolo teatrale. Combinando le tecniche e gli elementi forniti dal gioco (set, comprimari, copioni dello spettacolo, ecc), giocatori e regista danno vita a una vicenda che parla di amore, tentazioni, scelte, fedeltà e tradimenti. Sono i giocatori a decidere il finale della storia di Tom e Julia, i due attori che formano una coppia nella vita reale e ne interpretano un'altra sul palcoscenico. Due giocatori interpretano Tom e due Julia. E i comprimari. E gli amanti.




ciao!

DUNGEON WORLD




Dungeon World è un mondo di avventure fantastiche. Un mondo di magia, divinità e demoni, di bene e male, di legge e caos. Eroi coraggiosi si avventurano negli angoli più pericolosi della terra in cerca di gloria e oro. Basato sul motore di Apocalypse World, è un GdR nato per riprodurre le buone giocate di D&D, pur rimanendo moderno e incentrato sui personaggi. (uscito in Italiano, una versione amatoriale e una di narrattiva)




ciao!
  • Min giocatori: 4

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

  • Link1

Eclipse phase




Eclipse phase è un gdr di cospirazione transumana post-apocalittica ed horror. Il sistema solare è stato colonizzato da ciò che resta della razza transumana fuggita alla catastrofe provata dal TITAN (un intelligenza artificiale di potenza illimitata) sulla terra e vive in una società in continuo cambiamento e conflitto con se stessa a partire dalla persona stessa, che poù cambiare il proprio corpo come se fosse un vestito, dove ciò che serve alla vita comune è creato a partire da macchine della cornucopia ma comunque divisa dove le corporazioni e le dittature dettano legge salvo i pianeti più remoti del sistema solare. I giocatori rivestono i panni di agenti del Firewall, un agenzia segreta dedicata a difendere ciò che resta della transumanità dai rischi che la potrebbero portare all'estinzione, sia esterni che interni alla stessa.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

  • Link1

ELAR




In un mondo steampunk fantasy, dove opposti valori si scontrano ogni giorno, affronterete momenti di crisi armati solo dalla vostra capacità di superare passioni, sacrifici e intrighi. Cosa avrà il sopravvento? Tecnologia o tradizione, scienza o magia, guerra o diplomazia, voi o la vostra alienazione?




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 7

  • Link per approfondire:

  • Link1

ENTRA IL VENDICATORE




In un mondo di spada & magia, colmo luoghi ameni come le rovine dell'antica Paristhecora (dove i fantasmi sembrano più vitali dei vivi) o il mercato del pesce e delle spezie di Feinai (dove si radunano le imbarcazioni commerciali da cento paesi lontani e mille isolette vicine), c'è un individuo furibondo perché qualcuno a cui teneva molto è morto. Assassinato, o almeno così lui crede. Perciò questo vendicatore si mette in viaggio, visitando uno a uno i poco raccomandabili personaggi che ritiene possano essere coinvolti in questa maledetta faccenda… Un gioco di bluff, contro-bluff e invenzione a ruota libera, creato da Rafu. Nota bene: il gioco può risultare breve rispetto al tipico slot di UR, nel qual caso eventualmente possiamo fare due partite di seguito, con protagonisti diversi.




ciao!
  • Min giocatori: 4

  • Max giocatori: 6

  • Link per approfondire:

  • Link1

  • Link2

ESOTERRORISTI - Cappuccetto Rosso




Nelle intricate strade della Grande Mela si aggira un Lupo affamato, un predatore che divora vittime innocenti lasciando poco o niente al suo passaggio..... nulla sembra poterlo fermare. Voi agenti della squadra omicidi della Polizia di New York sarete in grado di riconoscere il Mantello Rosso giusto fra gli ingannevoli tranelli del Lupo? Avrete il coraggio di avventurarvi nella sua pancia per salvare la piccola Cappuccetto?..... Attenzione però, molti sono i Lupi nella foresta, alcuni insospettabili... prenderete quello giusto o vi sfuggirà? lo sapremo solo nel Gennaio di Utopia R’lyeh....... un investigativo diverso dal solito che spero vi piacerà.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

  • Link1

Everway: Spherewalkers Unbound (Slot Doppio)




Gli esseri umani vivono in molti Reami, diversi in molte cose tranne che nella lingua (che all'inizio dei tempi abbiamo appreso direttamente dagli Dei), spesso ricchi di magia. Da un Reame all'altro si pu viaggiare per terra e per mare, ma solo pochi, rari individui hanno la capacit di attraversare gli antichi Cancelli del Camminatore, dove lo stesso luogo coesiste in diverse Sfere: mondi differenti che in qualche modo esistono al di sotto dello stesso cielo. Questi individui sono i Calcasfere: viaggiatori ed esploratori, mercanti ed inventori, maghi e conquistatori, mercenari ed eroi, o persone in fuga dal proprio passato... "Everway" di Jonathan Tweet (potreste conoscerlo per Over the Edge, oppure per la terza edizione di D&D) stato un gioco di ruolo fantasy estremamente innovativo della met degli anni Novanta. Innovativo, soprattutto, per il ruolo che nel gioco hanno le *immagini* (che servono da fonte d'ispirazione) e le *carte*, che vengono lette per i loro significati simbolici in una sorta di versione semplificata della cartomanzia con i tarocchi. Non era innovativo, invece, nella struttura generale: un "master" onnipotente che prepara una storia e guida gli altri giocatori attraverso di essa... Riutilizzando tutta la componentistica del gioco originale, ho elaborato una mia versione "senza master", in gran parte basata su "Archipelago" di Matthijs Holter, elementi tratti da vari altri giochi e tecniche di improvvisazione. Leggeremo nelle carte il destino di un Reame, lo visiteremo e scopriremo in quale forma quel destino si manifester... con il nostro intervento. L'ultima creazione di Rafu.




ciao!
  • Min giocatori: 4

  • Max giocatori: 7

  • Link per approfondire:

  • Link1

EVERYONE IS JOHN




John è un uomo normale. Cioè, piuttosto normale, quando prende tutte le medicine che il dottore gli prescrive. Quando questo non succede, le vocine nella sua testa gli dicono di fare un sacco di cose. Cose strane. Cose cattive. Cose ridicole. E le vocine sono ognuna in competizione con le altre per raggiungere i loro scopi. Everyone is John è un gioco di ruolo umoristico e competitivo, che vede i giocatori impegnati nell'interpretare il ruolo delle voci nella testa di John, uno schizofrenico da Minneapolis. Ogni vocina avrà i suoi scopi segreti e dovrà lottare con le unghie e con i denti (spesso in senso letterale) per raggiungerli, a discapito degli altri giocatori. Demenzialità e black humor dietro ogni angolo, in un gdr dove andare fuori di testa è assolutamente la normalità.




ciao!
  • Min giocatori: 5

  • Max giocatori: 7

  • Link per approfondire:

  • Link1

F.A.T.A.L.




Rpg considerato fra (se non il) peggiore mai ideato, con forte razzismo, sessismo e violenza. Preferibilmente solo giocatori maggiorenni visto il contesto fortemente volgare/sessuale, un esempio è la circonferenza anale come caratteristica di ogni personaggio e il diametro del "manhood".




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

FABLES OF CAMELOT




I Cavalieri della Tavola Rotonda sono gli occhi, le orecchie, la bocca e il braccio di re Artù in sua assenza: vengono inviati in missione da Camelot ai quattro angoli del reame di Longres e hanno carta bianca per agire come lo ritengono necessario per il bene del regno, con la piena autorità del re. Ma il regno di Artù, noi lo sappiamo, non durerà per sempre, e il tempo degli incanti prima o poi giungerà alla fine: la cosa che più importa, allora, è quale eredità lasciare per i secoli futuri. I Cavalieri della Tavola Rotonda sono rappresentati (qualunque cosa ciò voglia dire) da animali araldici. Si tratta di un gioco di ruolo per certi versi molto "tradizionale" e per certi altri versi molto "furbo" e moderno, adatto alle convention e ai tempi ristretti e soprattutto molto introduttivo. È il gioco che potreste tranquillamente utilizzare per dimostrare ai vostri figli, genitori, zii o nipoti che cos'è un gioco di ruolo e perché è divertente. La sessione eventualmente da giocarsi a Utopia R avrà carattere di una dimostrazione e di un corso propedeutico all'applicazione del metodo, tanto che a fine partita mi terrò qualche minuto per spiegarvi quel che avrò fatto io "dietro le quinte" in veste di GM.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 4

  • Link per approfondire:

Fall of Magic




La magia sta morendo e la Magus sta morendo con essa. Viaggeremo insieme fino al reame di Umbra, dov'è nata la magia.




ciao!

FATE




Imbraccia il tuo fucile laser, le tue pozioni magiche ed il tuo jetpack! Immagina il tuo gioco; Fate Core è la fondamenta che può farlo avverare. Fate Core è un sistema flessibile che può supportare qualsiasi mondo tu riesca a sognare. Hai sempre desiderato giocare uno spaghetti western post-apocalittico con mostri tentacolari? Sword & Sorcery nello spazio? Vorresti che ci fosse un gioco basato sulla tua saga letteraria, cinematografica o televisiva preferita ma non esiste? Fate Core è la risposta. Ad Utopia Restauration verrà presentato lo scenario cyperpunk Aeon Wave, che in atmosfere da Blade Runner parla di un futuro dominato da megacorporazioni e gruppi indipendenti alla ricerca del potere conferito dalle informazioni decifrate da alcune misteriose trasmissioni provenienti dal Pianeta Rosso.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

  • Link1

Fellowship




Ispirato a storie fantasy di piccole persone contro grandi e magici tiranni (Il Signore degli Anelli, Avatar: l'Ultimo Dominatore dell'Aria, molti jrpg alla Final Fantasy o Tales of) è un gioco della famiglia dei Play by the Apocalypse con mosse originali, focus sui rapporti tra persone -compresi i "cattivi"-, descrizione del mondo nelle mani dell'intero gruppo e il sogno di ogni GM. La scheda del proprio personaggio, protagonista anche lui. Con su scritto "Signore del Male" sopra. Risata satanica opzionale ma consigliata.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

  • Link1

Fiasco "Serenissimi"




Zio aro, no ghea vantemo pi. E le tasse. E gli immigrati. E Roma. Ah, ma ora basta, gliela faremo vedere. Veneto naxion! * A grande richiesta, il primo playset di Fiasco made in Utopia. Esattamente cosa combinerete come indipendentisti "vecchio stile"? Dove, a Venezia o nel paesetto dimenticato? Si user il buon vecchio tanko, un suo clone o qualcosa di totalmente inaspettato?




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

Giochi da Tavolo




Giochi a scelta tra: - Si oscuro signore - Death angel - Il segno degli antichi




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

  • Link1

  • Link2

Giochi da tavolo a tema




A seconda di cosa riesco a trovare in tempo, posso portare Arkham Horror (che però è lungo e probabilmente non finiremo), oppure Eldritch Horror.




ciao!
  • Min giocatori: 4

  • Max giocatori: 4

  • Link per approfondire:

  • Link1

  • Link2

Girl x Boy




Per tutti voi che amate drogarvi di questa roba, il gioco "shôjo manga" completo di ambientazione in un'immaginaria scuola superiore giapponese con divise di design. Una ragazza nuova, appena trasferita da un'altra scuola e da un'altra città, sogna d'innamorarsi; accettando un appuntamento con ciascuno dei tre più interessanti candidati, potrà decidere di chi! Regole essenziali, struttura semplice e precisa, tanta interpretazione libera. Di Jake Richmond, edizione italiana di Coyote Press. Attenzione: non è una parodia.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

GOLDEN SKY STORIES




Scenario introduttivo per Golden Sky Stories (Yūyake Koyake), gioco di ruolo di Ryo Kamiya e Tsugihagi Honpo che è appena stato tradotto dal giapponese all'inglese. L'ambientazione è un paesello sperduto nel Giappone rurale, e i protagonisti sono gli "henge", piccoli animali magici che hanno il potere di assumere forma umana (di bambini). Le loro "avventure" riguardano i piccoli problemi della vita quotidiana degli abitanti del villaggio (umani e animali), con atmosfere dolci che richiamano "Il mio vicino Totoro" e altri leggendari film d'animazione per bambini.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

  • Link1

Grim World




In un mondo oscuro, degli avventurieri avanzano fra dolore e morte avendo trovato qualcosa che li spinga ad andare avanti. Che sia eccellere nelle battaglie, trovare nuovi corpi per i propri esperimenti, o semplicemente sfruttare il dono della magia che hanno avuto. Un'espansione di Dungeon World per giocare un'ambientazione dark fantasy. Giocheremo una sessione zeppa di sovrannaturale e non-morti, cercando il trono d'ossa di Bzyakek.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

  • Link1

HARP




Molto simile al pi classico e complesso Rolemaster, Harp │ un gioco di ruolo tipicamente fantasy. Particolare enfasi viene data al sistema di combattimento, con tabelle particolari che descrivono gli effetti dei colpi. Un gioco di ruolo che si discosta un po' al classico DnD, un po' meno complesso di Rolemaster, mantiene intatto lo stesso fascino, per chi lo conosce.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

  • Link1

HELL 4 LEATHER




Un gruppo di motociclisti satanisti. Il più feroce del gruppo viene fatto fuori daisuoi compagni, ma tutto quel satanismo ha ripagato! Il Diavolo gli rivela la verità sulla sua morte e gli concede una notte per compiere la vendetta sui suoi ex compagni. Prima che il gallo canti!




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

  • Link1

HELL FOR LEATHER




Hell For Leather è un gioco cupo e sanguinodo di sfide e violenza selvaggia. Comabatti per la truce sopravvivenza come concorrente del gioco più sanguinoso del mondo nell'ambientazione standard, oppure personalizza il setting a tuo piacimento durante il gioco. Gioco gratuito




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

  • Link1

Heroine




Ricordate quando da bambini vedeste Labyrinth o leggeste Alice nel Paese delle Meraviglie per la prima volta? O forse quando non molto pi grandi guardaste i Cieli di Escaflowne? Ricordate cosa provaste in quegli istanti davanti a quelle scene, a quei drammi, a quei personaggi ed a cosa rappresentavano? E' ora di ritornare attraverso lo specchio, dentro alla fiaba, in un gioco dalle meccaniche essenziali che all'Eroina eponima affiancati da diversi Compagni di Avventure, che si possono alternare al Narratore tramite le azioni che decideranno di compiere. E un po' di fortuna, perch non si tratter solo di scegliere se riuscire di sicuro piuttosto che agire in maniera sicuramente onorevole, o di agire per conto proprio per aver pi potere sulla storia piuttosto che aiutare l'Eroina...




ciao!
  • Min giocatori: 2

  • Max giocatori: 4

  • Link per approfondire:

  • Link1

HOT GUYS MAKING OUT




Finalmente un gioco di ruolo sulla storia d'amore romantica e passionale tra due uomini! Spagna, 1937, gli orrori della guerra civile. Di punto in bianco e senza spiegazioni il giovane e introverso Gonsalvo viene prelevato da un orfanotrofio e condotto sui Pirenei, in una fastosa magione che appartiene a un 'affascinante giovane aristocratico: Honoré. Perché il ragazzo è stato portato qui, che cosa si aspetta il giovane signore da lui? Che sentimento prova Honoré per Gonsalvo? E Gonsalvo per Honoré? Possiamo scoprirlo, e esplorare ogni aspetto della loro relazione, giocando alcuni brevi episodi di questo semplice e gustoso gdr del grandissimo Ben Lehman.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

I REIETTI DI EDEN




Il gioco, un po' blasfemo, tratta di mortali che si ribellano al volere di Dio (quasi dei supereroi) per vendicarsi del torto che questi ha fatto all'umanità con la cacciata dal Paradiso Terrestre; e dei loro alleati, gli Angeli Caduti, capitanati da Lucifero che è anche Prometeo, nemici delle schiere degli Angeli del Signore ma anche rosi dalla nostalgia del posto che un tempo occupavano in cielo. (di Rafaele Manzo)




ciao!
  • Min giocatori: 8

  • Max giocatori: 8

  • Link per approfondire:

Il Più Grande fra noi




Siete stati grandi, certo che lo siete stati; eravate famosi, acclamati, richiesti e ammirati; avete fatto la storia, l'avete cambiata e avete reso il mondo un posto migliore. Eravate uniti, insieme contro tutti, perché sapevate cos'era giusto o sbagliato. Poi è accaduta la vita. Vi siete divisi, separati, ognuno per la propria strada; avete gettato la maschera e siete scesi fra gli uomini: qualcuno a viso scoperto, altri in silenzio, senza farsi notare. Cosa siete diventati ora se non coloro cui vi ritenevate superiori? Che prendevate in giro? Che odiavate? Solo uno si rifiutò : "non vedete la verità", vi disse con rabbia, "un tempo anche voi credevate in tutto questo! Ne eravate orgogliosi". Sciocco. Ingenuo. Gli deste le spalle e lo lasciaste li, a pugni stretti, una figura sola nel tramonto. Gli anni che sono seguiti vi hanno cambiati, segnati, resi quello che siete ora. Avete visto la realtà e non vi è piaciuta, ma non potevate tornare indietro, non più. Lui è rimasto li, fermo, nei vostri ricordi, fino a quando, all'improvviso, non è scomparso. Era il più grande fra di voi ed ora non c'è più.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 4

  • Link per approfondire:

  • Link1

Inverse World




Esploratori temerari, temibili avversari, avventure mozzafiato! Inverse World è un supplemento per Dungeon World che ti permette di esplorare una nuova, fantastica ambientazione. Vivrai incredibili avventure all’interno di un mondo cavo pieno di isole volanti, aeronavi e creature fantastiche, ma anche di misteri e pericoli insidiosi Gli eroi di INVERSE WORLD sono di molti tipi diversi: spregiudicati capitani pirata pronti a rischiare tutto per gloria e ricchezze, impavidi scalatori che sfidano il pericolo e la forza di gravità per mettere alla prova se stessi, antichi e potenti golem in grado di tenere testa a eserciti, sopravvissuti solitari alla ricerca di un luogo da chiamare casa. Non importa chi tu sia o quale forma tu abbia: robusto goblin della terra, scattante angelo alato o flessuoso e multiforme marino, sei un abitante di Inverse World e come tale vivrai eccezionali avventure. Jacob Randolph e Brandon Schmelz sono grandi appassionati del sistema di Dungeon World e hanno scelto di sfruttare la sua grande adattabilità per raffinarlo in un’ambientazione che ne esalti gli aspetti fantastici, l’esplorazione e il sense of wonder. Così è nato Inverse world. Un’ambientazione portata alla vita dalle sue numerose classi e dalle nuove meccaniche che dettagliano cavalcature e mezzi volanti meravigliosi, nuovi luoghi da esplorare, ma anche un nuovo modo di gestire i pericoli, tutti elementi che spingono il gioco in una direzione precisa per dare un’esperienza decisamente diversa dal gioco genitore.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 6

  • Link per approfondire:

KILL PUPPIES 4 CTHULHU




Violenza, sangue (animale e umano) ed incantesimi sono le parole chiave dell'ormai famigerato Kill Puppies For Satan, il gioco che lascia libero il vostro satanista interiore di sfogare i suoi istinti primordiali contro l'intero regno animale (e buona parte di quello vegetale) in una grottesca e decisamente-non-politically-correct avventura. In occasione di Utopia R'lyeh verrà proposta una variazione sul tema che vedrà i protagonisti alle prese con un oscuro signore del tutto diverso dal caro vecchio Satana: nientemeno che Chtulhu. Non raccomandato ai deboli di cuore.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

  • Link1

KINGDOM




Un gioco di narrazione sulla storia di una comunità, può essere un regno, una comunità su una nave, un paese, una società. Qualsiasi aggregazione in cui delle persone compiono delle scelte e definiscono l'identità della loro comunità. Dello stesso autore di Microscope. Deve uscire a fine luglio, quindi soggetto alla consegna del gioco




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

LA CADUTA DEI JEDI




Un hack, una variazione sul regolamento di Polaris, narrativo Masterfull, cioè senza una figura del Master, che ambienterà la saga di guerre stellari.




ciao!
  • Min giocatori: 5

  • Max giocatori: 7

  • Link per approfondire:

La carovana del Graal




Cristiani e mussulmani vogliono conquistare Gerusalemme, protetta dai Templari. I Catari vi hanno assunto per scortare e consegnare loro un oggetto magico che aiuterà la loro difesa. Fingendovi dei mercanti vi unite alla carovana per Gerusalemme. Ma chi saranno i vostri nemici? Cosa fa quel grasso mercante catatonico? Perchè quel subdolo sciita vi gira sempre intorno? Gennaro o' Spremirape è davvero un mercante di paccottiglia?




ciao!
  • Min giocatori: 4

  • Max giocatori: 8

  • Link per approfondire:

  • Link1

Last Train out of Warsaw (Slot Doppio)




Last Train out of Warsaw (L'ultimo treno da Varsavia) è un gioco di ruolo di Jason Morningstar (Grey Ranks, Fiasco, Night Witches) che parla del viaggio dell'ultimo treno in partenza da Varsavia prima del completo accerchiamento della città da parte delle forze del Terzo Reich, cercando di portare in Romania il tesoro della città e tutti i disperati che riesce a contenere.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

LIFT GIRL




In una delle più grandi città del mondo, numerosi personaggi si avvicendano nell'ascensore di un grande magazzino, ma nessuno di loro si rende conto d'essere sotto lo sguardo attento (e un po' annoiato) di qualcuno che, cogliendo ogni minimo dettaglio, sta rimettendo insieme il puzzle delle loro molte storie. Un gioco di ruolo creato da Raffaele Manzo per il Game Chef 2013.




ciao!

LOVE IN THE TIME OF SEIDH




Love in the Time of Seið può essere giocato solo se i giocatori sono, nè più nè meno, cinque. Cinque sono infatti i personaggi, precostruiti, intrecciati tra di loro a doppio filo e in maniera tale da rendere impossibile l'eliminazione dal gioco di anche solo uno dei soggetti. Ma di che parla questo gioco? Love in the Time of Seið è un gioco con cui si creano storie le cui tematiche e toni, per farla breve, uniscono Shakespeare e Wagner. Nello specifico ci si avvicina molto allo stile di Amleto e Macbeth, ovvero alla produzione un po' più "fantasy" del buon Shakespeare, mentre per quanto riguarda Wagner il tono tende verso quello della Tetralogia del Nibelungo, o di Tristano e Isotta. "Il vecchio Re non ha un erede maschio, e il regno sta crollando. Ad est, le vicine terre di Garðariki diventano sempre più forti e ricche con ogni anno che passa. I due regni non sono mai stati in grandi rapporti di amicizia, e la tensione cresce lungo il confine. Ora, il Re ha una sola possibilità per assicurare un futuro al suo regno: sposare sua figlia con il Duca di Garðariki." descrizione tratta da http://rpgshark.blogspot.it/2011/05/love-in-time-of-sei.html




ciao!
  • Min giocatori: 2

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

  • Link1

Lovecratfesque




Fai-da-te il tuo racconto dell'orrore nello stile di H.P. Lovecraft! In questo recente gioco di Josh Fox e Becky Annison, il riferimento *non* sono le avventure del classico gioco di ruolo Il Richiamo di Cthulhu, col loro ormai famoso "bestiario" di Grandi Antichi e Dei Esterni... Si ritorna alle origini: ai racconti di Lovecraft in cui un individuo tormentato o ossessionato segue una pista di briciole e scopre di più di quel che sarebbe bene scoprire, fino ad avere una rivelazione di orrore assoluto. Di quei racconti il gioco imita la STRUTTURA: per esempio, c'è un solo protagonista, di cui tutti i giocatori prendono il controllo a turno, e sempre a turno lo mettono di fronte ad indizi via via più inquietanti. Invece l'ambientazione non deve per forza essere l'America negli anni di Lovecraft (va bene qualsiasi luogo o tempo, con un'amplissima scelta di "playset" disponibili) e l'orrore è ogni volta qualcosa di nuovo, improvvisato dai giocatori stessi.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

Lupi Mannari: I rinnegati




"LA Prima Muta" Voi non siete umani, in realtà lo sapevate già…..mai una malattia, mai una ferita grave, ma soprattutto mai un amico vero, mai un luogo dove potersi sentire a casa…. almeno un luogo dove CI FOSSERO ALTRI UMANI. Si, VOI siete diversi ma ancora non sapete quanto, ancora non sapete l’origine di quella RABBIA che arde in voi ogni volta che litigate o che qualcosa vi va storto. Questa estate arriveremo a quel limite, questo Giugno apprenderete il vostro VERO potere e saprete finalmente QUANTO SIETE DIVERSI DA QUELLI CHE VI HANNO SEMPRE CIRCONDATO….. in una sera, quando LA VOSTRA VERA MADRE vi guarderà, uno di voi rinascerà e assaggerà il suo vero potere….. ma chi sarà? e quale destino riserverà ai suoi compagni di viaggio? A Utopia vivrete un campeggio difficile da dimenticare e vedrete cosa si trova al di là del GUANTO.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

  • Link1

MAID




Sei una cameriera che ha servito diligentemente la famiglia Saionji per molti anni. Sei anche una timida principessa albina che saltuariamente lavora per la yakuza, e ti alleni col bastone a tre sezioni. La tua coetanea Maya è un'espansiva giovane cameriera con le lentiggini, golosa di dolci che oltretutto è anche un cyborg militare. Il padrone di casa è un teenager gentile che vive da solo e una specie di otaku dei treni. È anche un lupo mannaro. E soffre di amnesia. In un qualche momento tra il bucato e la preparazione del pranzo, il padrone è stato rapito da dei ninja malvagi. Sono scappati attraverso i sotterranei della villa, dove c'è un portale per Netherworld. Tocca a te riportarlo a casa prima di cena. Ecco com'è un giorno di lavoro per una cameriera! Maid è un gdr da tavolo comico ispirato agli anime per 3 o più giocatori. Il sistema di regole è leggero e facile da imparare, prevede eventi causali che fanno progredire la storia, e vi permetterà di cominciare a giocare in un quarto d'ora da quando avete aperto il libro.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

  • Link1

MASKS OF THE MUMMY KINGS (Le maschere dei re mummificati)




Un gruppo di ladri, fuorilegge e reietti si radunano in gran segreto per depredare la grande piramide che protegge il sepolcro di Nabû-Nâzir, l'Imperatore Zodiacale dell'antica Babilonia. Ciascuno degli avventurieri è spinto da mire personali alla ricerca di un tesoro specifico, e ciascuno di loro cela la propria vera identità indossando una maschera. Ma per sopravvivere alle insidie della tomba (tranelli, guardiani ed antichi sortilegi) dovranno collaborare al meglio delle proprie capacità. Masks of the Mummy Kings di Nathan Paoletta è uno dei giochi pubblicati su Worlds Without Master, la rivista digitale di spade & stregoneria. È un gioco di esplorazione di un "dungeon" con una formulazione molto diversa da quella di tutte le versioni edite di D&D e derivati, e non soltanto perché è senza dadi: le varie insidie possono essere superate esclusivamente tramite la fantasia e l'inventiva dei giocatori, mentre la morte non è che un'altra trasformazione.




ciao!
  • Min giocatori: 2

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

Microfiction




Microfiction è un gioco di ruolo per 2-5 giocatori, che simula una web-serie composta da episodi brevissimi, come ad esempio The Guild, H+, Electric City, Continuum, Caper ed altre. Ogni sessione di gioco corrisponde a un episodio della web-serie e permette ai giocatori di inventare una piccola parte della storia tutti insieme. Microfiction è progettato in modo da funzionare facilmente non solo quando si gioca di persona intorno ad un tavolo, ma anche tramite internet in modalità “Play by Post” (PbP), ad esempio su forum o social network.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

MICROSCOPE




Scegliamo un punto d'inizio, un punto finale, un titolo, mettiamo i "paletti" del genere di storia che vogliamo raccontare, poi raccontiamola. Non necessariamente in ordine cronologico. Anzi: sicuramente non in ordine cronologico. Sotto gli occhi abbiamo una linea del tempo, a cui a turno aggiungiamo periodi, o all'interno dei periodi aggiungiamo avvenimenti, o all'interno degli avvenimenti chiediamo di giocare delle scene. Pian piano la storia prende forma. Anche questo è un gioco di ruolo senza PG (evidentemente è l'ultimo grido, perciò abituatevici).




ciao!
  • Min giocatori: 4

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

  • Link1

MIDSUMMER WOOD




Letteralmente, "Il bosco di Mezz'Estate". Un gioco di ruolo "minimale" e per certi versi competitivo creato da Vincent Baker (Cani nella Vigna, Apocalypse World, ecc.). È Mezz'Estate e, nel bosco più scuro e strano, elfi e fate si incontrano mascherati, per banchettare e celebrare. Fra i mortali, solo il più astuto e guardingo può osare unirsi a loro. Le ricompense sono ricchezza e poesia, godimento, amore e magia. I rischi sono il ben dell’intelletto e l’anima. — Tu sei uno di questi, un uomo o donna mortale, astuto, leggiadro e audace. Saprai muoverti inafferrabile fra di loro, perigliosi e scaltri, mutaforma, elementali, incarnazioni delle più antiche paure? Saprai derubarli dei loro tesori e scappare, o ti scopriranno, ti vincoleranno e ti faranno loro? …oppure… — Sei una fata della corte di Mezz'Estate: periglioso, scaltro, mutaforma, elementale e l’incarnazione delle paure più antiche. Questo mortale tra di voi vi deruberà dei vostri tesori e fuggirà , o potrete invece scoprirlo, vincolarlo e farlo vostro?




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

MIST-ROBED GATE – with a gun




Mist-Robed Gate è un gioco di ruolo di Shreyas Sampat sul creare insieme un film fantasy cinese: una storia di forti passioni, onore e kung-fu, di quelle in cui ogni conflitto è all'ultimo sangue perché i personaggi sono fatti così (cfr. "La tigre e il dragone", "Hero", "La foresta dei pugnali volanti"…). Gioco finora poco gradito nelle convention per via di una meccanica che prevede di accoltellare il tavolo con un pugnale vero, io ne propongo una variante che usa una pistola giocattolo a proiettili innocui (una Nerf) invece del pugnale. Quindi lo giocheremo in ambientazione cyberpunk/mafia asiatica.




ciao!
  • Min giocatori: 4

  • Max giocatori: 6

  • Link per approfondire:

  • Link1

Mobile Frame Zero: Firebrands




In un lontano futuro, l'umanità ha colonizzato la galassia portando con sé i Mobile Frame: potenti macchine antropomorfe da lavoro e da combattimento. Con la scoperta di una nuova risorsa, il sistema stellare Bantral si trova in una situazione complicata che, come assicurano i portavoce di tutte le fazioni coinvolte, ASSOLUTAMENTE NON È UNA GUERRA (non importa quanto lo sembri). FIREBRANDS, di Vincent Baker, è un gioco di ruolo "casual" in cui alcuni valorosi e romantici piloti di Mobile Frame passano tutto il tempo a combattere contro i propri amici, allearsi con i propri rivali e innamorarsi dei propri nemici -- in effetti, questo è proprio lo scopo del gioco. Nota bene: si gioca meglio se tutti i giocatori capiscono l'inglese scritto. Nota bene 2: trattasi di "gioco sessualmente ambiguo" (cfr. Carlon, 2015) in cui tutti i PG possono flirtare con tutti i PG senza restrizioni di genere.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

MONDO DI TENEBRA




il mondo in cui viviamo non è quello che sembra.Oltre il velo della nostra realtà infatti esseri più oscuri e tenebrosi si aggirano tramando ai danni dell'umanita che, beatamente, ignora (o finga di farlo) queste aliene entità.Nel Mondo di Tenbra infatti i mostri dei vostri incubi esistono davvero e le "cose" che strisciano nel buio non sono solo fantasie




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

  • Link1

MONSTER OF THE WEEK




La maggior parte delle persone non crede ai mostri, ma essi esistono.Quando qualcuno scopre che i mostri sono reali,solitamente è appena prima di essere mangiato. Ma alcune persone sono abbastanza cattive, abbastanza intelligenti, abbastanza sveglie, abbastanza pazze o abbastanza ferite da sopravvivere. E alcuni di questi sopravvissuti iniziano una crociata contro questi mostri. Il Mostro della ­Settimana supporta te e i tuoi amici ­nella creazione di storie di cacciatori di mostri. Quando giocate a questo gioco, la maggior parte di voi creerà cacciatori, persone che hanno dedicato la propria vita al cacciare mostri. Un giocatore sarà il ­Custode e sarà incaricato di progettare i mostri e misteri che attendono i cacciatori, rendere il ­mondo vivo e raffigurare i mostri e le persone che i cacciatori incontrano. Le ­procedure del gioco lo guideranno ­in ­questo ruolo in maniera ­estremamente ­chiara ed esaustiva. Giocando esplorerete le investigazioni e le lotte di un gruppo di persone fuori dal comune e tutte le dinamiche di un gruppo di individui eterogenei che in qualche modo devono collaborare per uno scopo comune. Ma i cacciatori sono davvero persone eccezionali: hanno la potenzialità per cambiare il mondo – salvarlo, distruggerlo o trasformarlo per sempre. In un modo o nell’altro, la vostra storia farà la ­differenza. Basato sul sistema de Il ­Mondo dell’Apocalisse, questo ­gioco favorisce una narrativa emer­gente, spettacolari ­scene d’azione, scelte difficili, e dramma interpersonale.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 6

  • Link per approfondire:

  • Link1

MONSTERS AND OTHER CHILDISH THINGS




I mostri sono reali. Lo sai perchè tu ne possiedi uno. E' molto più divertente e tosto di tutti i mostri degli altri bambini...ma non devi lasciargli mangiare i tuoi amici. Monsters and other childish things è un gioco di ruolo che parla di bambini e gli orrori divora-relazioni provenienti da oltre lo spazio ed il tempo che li amano. I giocatori si metteranno nei panni dei bambini e dei feroci mostri che sono i loro migliori amici - e la fonte di tutti i loro problemi.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

  • Link1

MONTSEGUR 1244




Nella fortezza di Montsegur, ultimo rifugio degli eretici Catari durante l'assedio crociato del 1244, si dipanano le vicende di un gruppo di eterogenei personaggi legati tra loro da una complessa rete di rapporti personali fatti di legami di sangue, d’amore, fede o dovere. Il proseguire dell'assedio segna inesorabilmente il precipitare della situazione, mentre nel castello ogni protagonista deve trovare una risposta alle questioni che lo caratterizzano fino alla scelta fatidica del finale: abiura o rogo?




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

  • Link1

MOUSE GUARD




Piccoli topi della guardia che compiono missioni contro le intemperie del territorio, contro i predatori che li minacciano e gli stessi altri topi che devono difendere. Liam, figlio del falegname e della fornaia è entrato nella guardia da poco. Vediamo quale sarà la sua prima missione e come riuscirà a risolverla. Sotto il link a una recensione in italiano




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

  • Link1

Night Witches




Un reggimento d'aviazione solo di donne. Nella più terribile delle guerre della storia dell'umanità, tra due diversi stati totalitari. Armate di biplani superati, volando di notte, a volte senza nemmeno bombe da tirare. Un gioco di guerra, di dramma, di genere. Una delle più avvincenti iterazioni dei Play by the Apocalypse.




ciao!
  • Min giocatori: 4

  • Max giocatori: 6

  • Link per approfondire:

  • Link1

No country for old kobols




Perch tutti odiano i coboldi cos tanto? In ogni rpg fantasy gli avventurieri di primo livello vanno in giro a uccidere qualche dozzina di coboldi e prendere i loro tesori, un po' di esperienza e poi decidono di dedicare il loro tempo a cose pi urgenti ed importanti. Vi siete mai chiesti cosa pensano i coboldi di tutto questo? Avete mai pensato che forse non tutti i coboldi sono quei malvagi esseri che pensiamo che siano? In No country for old kobolds si esplorer il mondo attraverso i loro occhi! A volte questo mondo potrebbe apparire come una commedia, a volte una tragedia, oppure un avventura eroica. Il gioco basata sul sistema di Dungeon world, modificato per rendere migliore l'esperienza di essere un coboldo. Voi giocherete dei campioni coboldi (il meglio del meglio), che devono proteggere il loro villaggio dai vari regni che lo circondano. Man mano che i vostri coboldi moriranno, le loro capacit passeranno ai figli, con ogni generazione pi forte della precedente! NOTA: Il gioco completamente in inglese




ciao!
  • Min giocatori: 4

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

  • Link1

NOD




Un nuovo gioco di Simon Carryer, l'autore neozelandese già noto al popolo di UR per "On Mighty Thews"! Attenzione: *RICHIESTA CONOSCENZA DELLA LINGUA INGLESE* per riuscire leggere le schede dei personaggi e le "mosse" di gioco. Al tempo in cui vi erano ancora strade che conducevano alla città di Nod, in cui questo nome compariva sulle carte e sulle mappe e veniva pronunciato non soltanto come parte di una leggenda semidimenticata, a quel tempo le mura della città si ergevano imponenti dalla pianura erbosa, laddove oggi non vi è che sabbia. E a quei tempi, niente e nessuno poteva entrare o uscire dalla città eccetto che nelle notti di luna piena, allorché le alte mura di pietra si facevano eteree come nuvole. Questo gioco racconta di un barbaro delle steppe gelate, che oltrepassa le mura della città per dare la caccia ad una preda umana. Una sola notte è il breve tempo che gli è concesso per stanare la preda e poi darsi alla fuga… Ma Nod è un luogo di vicoli bui e strani rituali, culti degenerati e poteri corrotti. Il viaggio del barbaro prenderà molte curve tortuose, per andare a finire là dove nessuno si aspetta. (Ripeto: *RICHIESTA CONOSCENZA DELLA LINGUA INGLESE* per riuscire leggere le schede dei personaggi e le "mosse" di gioco.)




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 6

  • Link per approfondire:

  • Link1

NOD




Un nuovo gioco di Simon Carryer, l'autore neozelandese già noto al popolo di UR per "On Mighty Thews"! Attenzione: *RICHIESTA CONOSCENZA DELLA LINGUA INGLESE* per riuscire leggere le schede dei personaggi e le "mosse" di gioco. Al tempo in cui vi erano ancora strade che conducevano alla città di Nod, in cui questo nome compariva sulle carte e sulle mappe e veniva pronunciato non soltanto come parte di una leggenda semidimenticata, a quel tempo le mura della città si ergevano imponenti dalla pianura erbosa, laddove oggi non vi è che sabbia. E a quei tempi, niente e nessuno poteva entrare o uscire dalla città eccetto che nelle notti di luna piena, allorché le alte mura di pietra si facevano eteree come nuvole. Questo gioco racconta di un barbaro delle steppe gelate, che oltrepassa le mura della città per dare la caccia ad una preda umana. Una sola notte è il breve tempo che gli è concesso per stanare la preda e poi darsi alla fuga… Ma Nod è un luogo di vicoli bui e strani rituali, culti degenerati e poteri corrotti. Il viaggio del barbaro prenderà molte curve tortuose, per andare a finire là dove nessuno si aspetta. È un gioco molto leggero sul versante delle regole, che si concentra sul dare molti spunti alla libera invenzione dei giocatori. (Ripeto: *RICHIESTA CONOSCENZA DELLA LINGUA INGLESE* per riuscire leggere le schede dei personaggi e le "mosse" di gioco.)




ciao!
  • Min giocatori: 6

  • Max giocatori: 4

  • Link per approfondire:

  • Link1

Noi / Loro "l'apocalisse, l'orrore e come prenderli




Il loro arrivo non fu annunciato da bombe, furono le nuvole, quelle maledette nuvole cangianti, colorate, che aspettavano che ci difendessimo per distruggerci... in molti diventarono LORO nei primi tempi, nel caos che si generò uscimmo NOI, NOI usiamo ciò che resta della nostra umanità per difendere gli inermi da loro, coscienti che basta un istante per diventare dei Loro...ma noi non ci faremo fermare, li prenderemo a calci e supereremo l'orrore...




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

NON CEDERE AL LATO OSCURO




Un hack di Non Cedere al Sonno basato sulla popolare serie cinematografica. (Passa al Lato Oscuro... abbiamo i biscotti)




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

  • Link1

NON CEDERE AL SONNO




E' cominciata così per tutti noi, quando sembrava fosse solo un problema di insonnia. Poi qualcosa è scattato. Era il suono degli Incubi che ti puntavano la pistola alla tempia. Ora che sei un Risvegliato, che sei uno di noi c'è solo una semplice regola. Resta sveglio. Non cedere al sonno. Non Cedere Al Sonno è un gioco di ruolo in cui ogni giocatore interpreta un insonne che lotta per la propria vita e per restare sveglio nonostante la stanchezza, aggrappato a ciò che resta della propria sanità mentale. Inseguiti dai propri problemi, braccati dai mostruosi Incubi, i Risvegliati si addentrano in Mad City, la città segreta, la città folle dove non viene mai il giorno. Ognuno di loro scopre di avere dei Talenti soprannaturali che gli permettono di fare cose al di là delle capacità umane. Ma a Mad City c'è sempre un prezzo da pagare: si lasceranno consumare dalla Follia, divenendo Incubi a loro volta, o lo Sfinimento li sopraffarrà, facendoli crollare addormentati, facile e gustosa preda per le creature di Mad City?




ciao!
  • Min giocatori: 5

  • Max giocatori: 4

  • Link per approfondire:

Non Cedere al Sonno: “Le Favole dei Grimm”




A Mad City le strade non sono sicure…..ma questo voi lo sapevate già. Il problema si è aggravato da quando avete trovato quei maledetti anelli, da allora il vostro pazzo Mondo di Incubi è divenuto ancora più pazzo… qualcuno vi cerca e VI VUOLE, cosa sceglierete di fare? schierarvi coi “vecchi cari Incubi” o approfittare della situazione per perseguire i vostri scopi? scopriamolo a Utopia! PS SCELTA AFFIDATA AI GIOCATORI, se volete faremo questa ambientazione personalizzata, oppure giocheremo in stile classico nella “normale” Mad City, faremo i pg al tavolo.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

  • Link1

NON CEDERE ALLA TUA SETE




Un hack di Non Cedere al Sonno per giocare Vampiri alle prese con la loro sete, e che hanno come nemico peggiore loro stessi.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

OG




Siete dei primitivi! No, non voglio insultarvi, questa è l'ambientazione di OG, e contrariamente a quello che dicono i parrucconi che studiano la storia, i dinosauri ci sono. E come se non bastasse per parlare tra loro i personaggio conoscono solo 17 parole. Siete pronti a venire calpestati a morte da un branco di Grosse Cose Pelose Andare Andare?




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

  • Link1

On Mighty Thews




Cosa meglio nella vita da giocatore, Utopia? Drammi complessi, personaggi realistici, meccaniche originali? SBAGLIATO! Cosa meglio nella vita da giocatore? Un sotterraneo irto di pericoli, un tesoro, e un gruppo di compagni fantastici. In specifico, On Might Thews (letteralmente, sui possenti muscoli o tendini, del personaggio si intende) riprende il concetto di dungeon crawling od equivalente dei vecchi tempi in una maniera pi snella, lasciando pi facolt di inventiva ai giocatori nella descrizione del mondo (ed anche una semplicissima ma interessante enfasi su un tratto che va a definire la propria personalit). Ma il concetto di base sempre quello: spazio a magie arcane, furberia da ladri leggendari e possenti affondi di spada. Quello per cui Conan e Belit sarebbero orgogliosi della vostra vittoria.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

  • Link1

ON STAGE!




On Stage! è un gioco sul teatro: è stato ideato per consentire a tutti di giocare con i capolavori del teatro di ogni tempo. Per prendere parte al "gioco dell'attore" non è necessario essere attori. E' sufficiente essere disponibili a interpretare un ruolo e il divertimento è assicurato. On Stage! non è un vero e proprio spettacolo, perché non ci sono spettatori. Ci sono dei giocatori che guidano i loro personaggi/attori da qualche parte. Ciascuno sa qual è il suo obiettivo finale, ma nessuno gli può dire quale sia la strada da percorrere per raggiungerlo. Tutti i partecipanti sono attori, personaggi, autori e spettatori allo stesso tempo.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

  • Link1

  • Link2

OUTLIVE OUTDEAD




Gli Zombie si sono destati e l'umanità fatica a sopravvivere in un mondo orribile e pericoloso. Outlive Outdead è un GDR cinematico sugli zombie, con elementi cooperativi ed elementi di sfida tra i giocatori. Gioca un personaggio umano che cerca di sopravvivere all'apocalisse e, se muore, prendi il controllo degli zombie e aiuta il GM a uccidere gli altri giocatori!




ciao!
  • Min giocatori: 4

  • Max giocatori: 7

  • Link per approfondire:

  • Link1

PARANOIA




Voi siete una squadra di risolutori, intrepidi tecnici/soldati che si prodigano per risolvere le magagne del Complesso Alpha, un'enorme città sotterranea in un futuro distante in cui tutto è comandato dal Computer, un'intelligenza artificiale che si reputa infallibile. A minacciare l'utopica (solo per il Computer) società del Complesso Alpha ci sono i mutanti e le società segrete, che lavorano senza sosta per i loro loschi fini. Il vostro scopo è trovarli ed eliminarli, anche se sono i vostri compagni di squadra...vi ho già detto per caso che ognuno di voi all'insaputa degli altri è un mutante ed un appartenente ad una società segreta?. Paranoia è un gioco che si basa sulla non collaborazione tra i giocatori, sulla demenzialità sulle pugnalate alle spalle, sulle carognate reciproche e su tanti, tanti laser. Scordatevi le amicizie fra pg in un mondo dove finire un pacco da sei di cloni è decisamente più facile di quanto si possa pensare.




ciao!
  • Min giocatori: 4

  • Max giocatori: 4

  • Link per approfondire:

  • Link1

POLARIS




Nella tempesta che infuria, si riesce a scorgerli solo per la luce delle loro spade... Arriva finalmente in italiano Polaris, il rivoluzionario gioco di Ben Lehman. Una prosa sognante, fiabesca e tragica, un'ambientazione dai toni mitici e misteriosi, il gioco che vi farà vivere la storia della caduta dei Cavalieri dell'Ordine delle Stelle di Polaris. Nella cripta ove giacciono i cavalieri dormienti ella si china su un guerriero caduto, dagli stessi suoi compagni tradito. “Shhh” gli sussurra, e dolcemente lo bacia, mentre lui si fa ghiaccio. Una società perfetta, una Camelot di ghiaccio e cristallo, macchiata e cambiata per sempre dall'Errore. Il gioco non prevede la tradizionale figura del Master: i giocatori si alternano attorno al tavolo nei vari ruoli necessari alla storia, narrando le gesta dei propri Cavalieri e impegnandosi in serrati duelli verbali grazie ad un elegante sistema di Frasi Rituali.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 3

  • Link per approfondire:

  • Link1

POSTHUMAN PATHWAYS




La condizione umana può essere radicalmente trasformata dalla scienza, dalla tecnologia e dal passare del tempo. I nostri corpi ne sono rafforzati, superando la fragilità della carne. Le nostre menti si espandono, e anche le nostre culture, cambiando la nostra percezione del mondo. Questo nuovo gioco di fantascienza, creato da Jason Pitre, parla di domande meravigliose e risposte terrificanti: ogni domanda è un passaggio verso un futuro sempre più alieno. Il gioco ci chiederà di decidere su che rotta viaggia il mondo intero, mentre ciascuno di noi intraprenderà un viaggio alla scoperta di se stesso e, inoltre, guiderà gli altri attraverso scelte difficili. È preferibile un po' di conoscenza della lingua inglese.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 4

  • Link per approfondire:

  • Link1

PRECIOUS — LA COSA PIÙ PREZIOSA




Il nuovo gioco di ruolo di Iacopo Frigerio (autore di Ravendeath), edito da Coyote Press in collaborazione con Amnesty International. Dal sito ufficiale: "Gioco educativo sulla pena di morte" Precious è lo strumento che ci da la possibilità di entrare direttamente nei panni di un condannato a morte, un attivista ma anche un sostenitore della pena di morte attraverso un meccanismo ben studiato e corredato di molte informazioni, spunti di riflessione e descrizione di casi. L’abolizione della pena di morte passa per tante vie e si avvale di tanti strumenti. Precious è una di questi. Commento di Rafu: il gioco è una suggestiva ricostruzione di una o più vite umane in flashback, con un procedimento che ricorda in particolare "Un penny per i miei pensieri" di Paul Tevis.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 4

  • Link per approfondire:

  • Link1

PRECIOUS — LA COSA PIÙ PREZIOSA




Il nuovo gioco di ruolo di Iacopo Frigerio (autore di Ravendeath),edito da Coyote Press in collaborazione con Amnesty International. Dal sito ufficiale: "Gioco educativo sulla pena di morte" Precious è lo strumento che ci da la possibilità di entrare direttamente nei panni di un condannato a morte, un attivista ma anche un sostenitore della pena di morte attraverso un meccanismo ben studiato e corredato di molte informazioni, spunti di riflessione e descrizione di casi. L’abolizione della pena di morte passa per tante vie e si avvale di tanti strumenti. Precious è una di questi. Commento di Rafu: il gioco è una breve e suggestiva ricostruzione di una o più vite umane in flashback, con un procedimento che ricorda in particolare "Un penny per i miei pensieri" di Paul Tevis. Ci sono ruoli distinti per i giocatori, in una maniera che discende da Polaris, ed un meccanismo molto semplice ed originale per la risoluzione del momento cruciale di ciascuna scena. E alla fine, la speranza di sopravvivenza dei protagonisti è affidata ad una scommessa davvero impari… Bello e incisivo.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

  • Link1

RITORNO A SILENT HILL




Silent Hill, una cittadina perennementa avvolta dalla nebbia… una forza misteriosa ti ha richiamato qui, in un luogo che credevi di aver dimenticato. Ma è veramente reale quello che ti sta succedendo? O si tratta forse di un sogno, un incubo venuto dal tuo passato per tormentarti? Sarai in grado di affrontare i tuoi demoni interiori? E quanto in là sei disposto ad andare per farlo? Un hack per Non Cedere al Sonno, il gioco di ruolo di Fred Hicks.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 6

  • Link per approfondire:

  • Link1

SEA DRACULA




Questo gioco non c'entra niente con il mare né con Dracula — altrimenti sarebbe troppo banale! "Sea Dracula" era il grande avvocato-giraffa che fondò il magnifico sistema giuridico di Animal City, in cui gli avvocati (voi) si occupano di processi, di combattere i mostri giganti e di organizzare feste. Balla al ritmo folle degli avvocati animali e convinci la giuria a darti ragione! Balla bella che sei bella o brutta fa lo stesso! Un gioco di non vergognarsi di niente, consigliato soprattutto a chi *non sa* ballare. Di Nick Smith & Jake Richmond.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

  • Link1

Serpent's Tooth




"Quanto più acuminata della zanna di un serpente è l'ingratitudine di un figlio!" - Re Lear In questo gioco di Ross Cowman creeremo assieme la storia di un "re" (in senso stretto o metaforico) ormai giunto al crepuscolo e della sua "corte": vari personaggi ciascuno con una natura nascosta e ben posizionati per spartirsi le briciole del suo regno. I "poteri" relativi all'inquadramento delle scene, inizialmente accentrati dal giocatore-re, gli verranno strappati di mano un po' alla volta, ma il finale non è scontato. Giochiamo per scoprire il destino ultimo del re, del regno e dei vari cortigiani.




ciao!
  • Min giocatori: 8

  • Max giocatori: 8

  • Link per approfondire:

Shiva: la mente Berserk




Gioco di comitato di Matteo Gambaro tratto dal romanzo Shiva in Steel di Fred Saberhagen, adattato come gioco di interpretazione da Teo Mora. Questo GdC è basato sul romanzo "Shiva in Steel", appartenente al ciclo dei Berserker creato dal famoso scrittore e giornalista americano Fred Saberhagen. La parola "berserker" deriva dalla mitologia scandinava e significa "guerriero invasato": nel suo ciclo di romanzi e racconti, Saberhagen sfrutta questa espressione così evocativa per esasperare lo stereotipo fantascientifico del robot assassino, fino a creare una vera e propria "popolazione" di macchine letali in grado di autoreplicarsi e coordinarsi per combattere la specie umana. I Berserker sono in sostanza robot intelligenti creati da una razza ormai estinta per combattere un'atavica e dimenticata guerra intergalattica: dai sofisticati cannoni c-plus, ai siluri spaziali, fino alle semplici tenaglie seghettate, ogni strumento è lecito per questi mostri d'acciaio privi di coscienza. Ma con il trascorrere dei millenni e la scomparsa delle due antichissime razze rivali, i Berserker hanno continuato a perpetrare il loro programma che li obbliga a distruggere qualsiasi forma di vita indiscriminatamente, fino a giungere all'epoca in cui l'uomo (ora chiamato "solariano") esce dal suo sistema solare per colonizzare la Galassia, divenendo così automaticamente un nuovo obiettivo da annientare senza pietà. Nonostante questo, vi sono però alcuni solariani (chiamati "unità organiche amiche", dei Berserker naturalmente) erroneamente convinti che i Berserker uccidono solo per difesa o che rappresentano una sorta di evoluzione superiore e per questo li aiutano o li venerano come divinità. Il nostro gioco inizia nella installazione militare solariana (leggasi "umana") di Hyperborea, ufficialmente una stazione meteorologica nata per raccogliere dati sul "tempo" galattico e sita su un grosso planetoide vicino alla colonia umana di Good Intentions. Dagli ultimi rapporti della Forza Spaziale giunti dal lontano comando di Port Diamond, la nuovissima macchina Berserker denominata "Shiva" sarebbe passata entro due giorni in un settore vicino; gli ordini sono di intercettare Shiva e distruggerlo in un'imboscata prima che riesca a raggiungere la sua base nel sistema di Summerland (un tempo colonia umana, prima dell'arrivo dei Berserker). Shiva si è reso famoso per i suoi ultimi eclatanti successi: appare chiaro ai generali solariani che l'importanza di Shiva sta aumentando nelle gerarchie Berserker e fermarlo diventa essenziale, in quanto le sue tattiche astruse e devastanti si pensa siano frutto di un'anomalia al suo cervello optoelettronico. Nessuno l'ha mai visto, ma è certo che fermando Shiva si distruggerebbe anche quell'anomalia non riproducibile e quindi si toglierebbe un importante vantaggio al nemico. Per far questo, da Port Diamond sono partire 3 corazzate e diverse squadriglie di caccia della Forza Spaziale, che dovevano fare tappa a Hyperborea per rifornirsi e quindi proseguire per intercettare Shiva e la sua scorta: la flotta però è stata a sua volta intercettata da un contingente Berserker e la battaglia si è conclusa con una carneficina. Dallo scontro, solo 1 corazzata è riuscita a fuggire raggiungendo Hyperborea, mentre il resto della flotta è stato distrutto. Il timore di un altro attacco Berserker ha riunito nella base di Hyperborea un gran numero di persone. L'obbiettivo è quindi che il Comandante della base decidere come reagire all`attacco (un contrattacco? una difesa?) ed, in ogni caso, come disporre le forze designano i piloti alle astronavi. Svoltosi un primo rapido dibattito pubblico, i giocatori parleranno liberamente fra di loro; in questa fase avranno la possibilità di convincere gli altri delle proprio ragioni e cercheranno di influenzare le conclusioni del Decisore. Al termine di questa fase il Comandante della base riconvoca la riunione ed espone la sua proposta definitiva; un'ulteriore (molto rapido) dibattito può permettere qualcuno ad esporre le proprie ragioni e cercare di modificare le decisioni del Decisore. Una volta presa questa decisione, ovvero scaduto il tempo fissato senza che sia stata presa una decisione, si passerà alla lettura delle conseguenze delle scelte svolte.




ciao!
  • Min giocatori: 5

  • Max giocatori: 7

  • Link per approfondire:

  • Link1

Sine Requie anno XIII (prima Edizione) Il regno di Osiride : Que




Il 6 giugno 1944 il mondo sprofond nel pi oscuro degli inferi. Nel Giorno del Giudizio i Morti iniziarono la loro caccia contro il genere umano. Adesso il 1957, il mondo diventato un ammasso di macerie, dove i pochi superstiti cercano di resistere alla fame dei Morti. Poche nazioni, rette da crudeli dittature, sono sopravvissute. In Germania sorto il IV Reich, un regno di orrore e follia, di freddi esperimenti genetici volti alla creazione della razza eletta e di armi terrificanti. La grande Russia sepolta sotto le titaniche citt di metallo del Soviet, governate dallinumano calcolatore chiamato Z.A.R. e dalle sue biomacchine. LItalia, ribattezzata Sanctum Imperium, governata da Papa Leone XIV e dai suoi Inquisitori. In queste terre anacronistiche i roghi sono tornati ad ardere la carne umana. Il futuro pi buio che luomo potesse immaginare diventato la pi mostruosa delle realt. Questo il mondo di Sine Requie. Descrizione Scenario: Il potere di Osiride tiene gli uomini cane, gli impuri e tutte gli abomini che Seth ha rilasciato dal deserto. Osiride reincarnato ha ricostruito il suo regno Kemeth per Kemeth, mettendo a capo persone che riteneva degne... o almeno quello che dicono, i vostri padri si rivoltano nelle tombe voi, gli anziani, che dovreste avere il comando del villaggio passate le giornate guardando la deriva morale dei giovani. Avete il dovere di intervenire, di raddrizzare quegli infedeli e riportarli alla vera fede.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 6

  • Link per approfondire:

  • Link1

Something went wrong




"Stai a sentire quello che ti dico, Grimm, Aoli ed io lo abbiamo fatto migliaia di volte!. Non poteva andare diversamente, dei goblin, un troll e qualche trappola, con alla fine del tesoro. Tutto stava andando alla grande. Stavamo per entrare nel dungeon e qualcosa è andato storto..." Something Went wrong (Qualcosa è andato storto) è un gdr fantasy competitivo in cui le cose devono andar male. Tutti sono il master e nessuno lo è, ma non contemporaneamente. I giocatori interpretano un classico gruppo di avventurieri esperti capace di fare di tutto quello che possono pensare, eccetto colpire mostri con armi e magie, per quello dovrai tirare. I giocatori a turno prendono il manto del master e devono creare incontri per gli altri. L'obbiettivo? Fare in modo che gli altri falliscano in maniera spettacolare e l'ultimo che rimane in pieni si intasca il bottino e può vantarsi alla taverna locale.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

Sorpresa dello chef




Il Rafu sta scrivendo un nuovo gioco, ma al momento attuale non sono ancora decisi né il titolo, né è disponibile un pitch. Però per Utopia dovrebbe esser pronto. Iscrivetevi sulla fiducia!




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

  • Link1

SPIRITO DEL SECOLO




Siete pronti alla battaglia del secolo? Sparatorie a bordo di Zeppelin, avventure in templi nella giungla infestati di non-morti, i misteri delle piramidi, folli scienziati, bizzarri stregoni, dittatori assetati di potere... È l'ultimo secolo del secondo millennio, i giocatori saranno Centurioni del Century Club, uomini e donne straordinari destinati a compiere imprese eccezionali e a lottare contro il male in questo gioco pulp ambientato negli anni '20 e basato sul FATE system.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

  • Link1

STEAL AWAY JORDAN: L'ULTIMA DIFESA DEI QUILOMBOS




America Meridionale, 1680. Gli invasori portoghesi regnano col pugno di ferro: hanno ridotto in schiavitù le native tribù amerindie e trasferito in questa terra un gran numero di schiavi africani per lavorare nelle loro piantagioni. L'unico barlume di luce in questo inferno sono i quilombos: fortezze segrete, nascoste nella foresta amazzonica, in cui coraggiosi ribelli africani e amerindi si preparano alla rivolta, accumulando armi e studiando le arti marziali dei propri antenati. La battaglia finale è alle porte! "Steal Away Jordan" è un gioco di Julia Bond Ellingboe che parla delle vite degli schiavi neri negli Stati Uniti d'America. "Final Defense of the Quilombos" è uno scenario/modulo di James Mendez Hodes che sposta l'azione nel territorio dell'odierno Brasile, ispirandosi a vicende storiche reali come quella di re Zumbi dos Palmares ( https://en.wikipedia.org/wiki/Zumbi ) e al lignaggio delle arti marziali d'origine africana che poi diventeranno la Capoeira.




ciao!

SULLE TRACCE DI CTHULHU - Putsch di Vienna




Gioco che usa il sistema GUMSHOE, ispirato al mondo dei Miti descritti da H.P. Lovecraft. Un viaggio nell’investigazione dove seguire le tracce non è difficile... il difficile è comporre il puzzle e reggerne lo sguardo!!! Vienna Luglio 1934, un esponente del Regime Dolfuss viene trovato morto in un vicolo e in circostanze misteriose... qual è la mano che lo voleva morto? Centra forse il viaggio che il dittatore austriaco ha fatto a Venezia per incontrare il Duce? e quale ruolo ricopre il rampante avvocato nazista che guida l’opposizione? Quest’Estate tuffiamoci assieme in quell’Estate e vediamo quale mistero si cela all’interno di uno degli omicidi più famosi del periodo pre-guerra. NOTA BENE: Se verrete scelti per questo gioco il facilitatore chiede che vi organizziate per preparare le schede dei personaggi in forum, prima di Utopia. Se scegliete di dare un voto alto a questo gioco sappiate che ci si aspetta che partecipiate attivamente alla discussione in forum. http://utopia.forumattivo.net/t407-avventura-di-trail-ad-utopia-estiva-2014




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 4

  • Link per approfondire:

  • Link1

  • Link2

SWORDS WITHOUT MASTER (+ INVISIBLE EMPIRE) (slot doppio)




Swords Without Master ("spade senza padrone") è il gioco di ruolo di spada & stregoneria di Epidiah Ravachol, pubblicato fra le pagine della rivista virtuale Worlds Without Master ("mondi senza padrone"). Pensato per saghe episodiche di durata anche illimitata, il riferimento letterario del gioco sono i racconti classici di swords & sorcery dell'era "pulp" (per esempio il Conan di R.E. Howard e il ciclo di Lankhmar di Fritz Leiber) e le loro reinterpretazioni più moderne dagli anni Settanta in poi (come la saga di Elric di Moorcock,il film animato Heavy Metal o, appunto, i racconti proposti in Worlds Without Master)… NULLA A CHE VEDERE, quindi, con Tolkien, gli imitatori di Tolkien, o con il tipo di mondi fantasy descritti nei supplementi di Dungeons & Dragons dagli anni Ottanta in poi: qui del mondo non esiste una mappa, la magia non si attiene a regole pseudoscientifiche, non esistono "razze" semi-umane chiaramente definite e tantomeno esiste una contrapposizione tra il bene e il male. Il sistema di gioco è pensato per imporre un ritmo al racconto e per sfidare i giocatori a collaborare per creare una storia soddisfacente e coerente. Non ci sono tiri per "riuscire a fare" le cose, e le meccaniche non stabiliscono neppure "chi vince" in una scena di combattimento, ma solo quale tono deve prendere la narrazione in un certo momento. Per definizione tutti i giocatori contribuiscono alla "trama", che può risultare stravolta in qualsiasi momento. Al centro di tutto non c'è la "figosità" di personaggi "eroici", ma solo la curiosità di esplorare l'ignoto. == Per cominciare, vorrei giocare per circa 1 ora a INVISIBLE EMPIRE (l'impero invisibile), uno di alcuni "mini-giochi" apparsi sulla stessa rivista che introducono i fondamenti del sistema di gioco di Swords. In Invisible Empire, una serie di personaggi sfilano davanti all'Imperatore Silente e (talvolta a rischio della propria vita) gli descrivono gli angoli più remoti del suo sterminato impero, un po' come Marco Polo fa con il Khan ne Le città invisibili di Calvino. Poi vorrei passare a giocare un'avventura con le regole complete di Swords, in cui potremo utilizzare elementi di ambientazione appena creati nella partita di Invisible Empire. In aggiunta, potremmo (o meno) utilizzare elementi dallo scenario introduttivo CITY OF FIRE AND COIN, che include anche personaggi pregenerati: "Dritta sotto il sole che non perdona, all’incrocio delle molte e ben calpeste piste per cui stracariche di spezie, sete e tesori giungono stremate carovane dai riarsi deserti d’oriente, là si erge la Città. I Vecchi Regni del sud, sempre affamati di moneta, la riforniscono costantemente d’emissari e mercanti; saccheggiatori e conquistatori dal nord, invece, sempre vengono respinti dalle sue alte e solide mura. Dentro le mura, una metropoli brulicante. Mescolati alla folla, mendicanti, puttane e ladri praticano i rispettivi mestieri. Nobiluomini e schiavi, del pari, abitano quell’intrico caotico di vicoli e viuzze. A ogni angolo, bazar d’ogni genere e specie offrono mercanzie dalle più comuni, alle più esotiche, alle impossibili. Sopra, torme di scimmie armate di spade e lance si fanno guerra per il controllo dei tetti. Sotto, le truppe scelte della guardia cittadina pattugliano a dorso di tigre i quartieri più ricchi, per proteggere il Sovrano Splendente e quanti godono del suo favore, ma chiudono un occhio sulla violenza nei bassifondi e sull’attività delle gilde criminali. Ancor più sotto, in vaste e oscure catacombe, i più aberranti fra gli abitatori della Città sfuggono alla luce del giorno. Ecco: questa è la Città delle Opportunità, la Città della Sventura, la Città al Centro del Mondo, la Città d'Oro e di Fiamma!"




ciao!
  • Min giocatori: 4

  • Max giocatori: 6

  • Link per approfondire:

  • Link1

Symbaroum : la presa di Dente di morto




Le fronde del bosco del Davokar nascondono molto pi di quanto lascino intravedere; celati al suo interno vi sono segreti e poteri che hanno condotto molti avventurieri alla fama o alla pazzia. Elfi ed altre creature del popolo antico vigilano sui segreti che gli Ambriani ed i loro alleati cercano di riportare alla luce, nella lotta tra la natura incontaminata ed il nascente regno di Ambria sorto dalle ceneri del regno di Albereton, distrutto da una guerra contro i signori dell'oscurit. Scenario Giocato: La guerra tra gli Alberetoniani ed i signori dell'oscurit sta distruggendo il regno. La principessa stata rapita dai signori dell'oscurit e viene trattenuta nella loro fortezza principale, il Dente di morto. L'ombra della fortezza sovrasta l'accampamento dell'esercito reale, dove si sta preparando una mossa molto pericolosa...




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

  • Link1

Tenra Basho Zero (slot Doppio)




Ho letto da qualche parte una recensione di TBR che iniziava più o meno così: "un giorno Junichi Inoue si sedette, e trovò che nel mondo non c'erano abbastanza anime. Con Tenra Basho Zero, risolse il problema per sempre". Sistema del karma per non diventare demoni durante l'azione, ricco e inaspettato setting epoca Sengoku/steampunk/futuristico (sì, tutto assieme), ferite che rendono più combattivi (come in tutte le serie, no? Finalmente ha senso!), questo gioco vuol veicolar il pathos attraverso una struttura drammatica ispirata al kabuki: un mondo in conflitto bellico e sociale, dai personaggi unici. Già, perché probabilmente la cosa più particolare sono proprio quelli. Un archetipo banale per gli standard del gioco è un monaco buddista alla Kenshiro od una principessa tredicenne che pilota un mecha di dieci metri. Un po' più inaspettato il samurai "biomagico", ma che dire delle geishe-bambole che entrano nei sogni altrui? Per chi non ha paura di provare qualcosa di inaspettato e di "troppo figo".




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

  • Link1

The Deep Forest




È un hack estetico di The Quiet Year. Masterless Per lungo tempo, la nostra casa mostruosa è stata occupata dagli invasori umani. Ora, finalmente, li abbiamo spinti fuori, e ci rimane questo: un anno di relativa pace. Un anno tranquillo, con il quale a smantellare i loro insediamenti e recuperare le nostre terre. Con l'avvicinarsi inverno, una banda di eroi arriverà e potremmo non sopravvivere l'incontro. Questo è quando il gioco finirà. Ma noi non lo sappiamo ancora.Quello che sappiamo è che ora, in questo momento, noi mostri abbiamo l'opportunità per curarci e e riscoprirci nella nostra profonda foresta, lontano dagli occhi umani.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

THE DRIFTER'S ESCAPE




Dai racconti di Jake Lehman. Un "drifter" sarebbe il classico vagabondo della cultura americana, di quelli che viaggiavano a scrocco sui treni merci e avevano il loro sistema segreto di segnali: un poveraccio disposto a lavorare, forse onesto, ma sempre ridotto a lavoretti o lavoracci saltuari, malpagati e ingrati; un senzatetto che campa alla giornata ed è spesso costretto a spostarsi da un posto all'altro, perché la vita non è stata troppo generosa con lui e il sogno americano di una casetta con la staccionata bianca e la cuccia del cane è molto, molto lontano. E l'America è uno strano e pericoloso posto, dove non sai mai se incontrerai il Diavolo a un crocicchio o se la Morte in persona ti offrirà un passaggio quando fai l'autostop, ma di quando in quando s'incontra ancora della Brava Gente. Il Diavolo e l'Uomo/la Società si giocano a poker il futuro del vagabondo, ma la sua anima, be', quella solo lui può metterla sul piatto. Un gioco serio, amaro, bastardo.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 6

  • Link per approfondire:

  • Link1

The final Girl




Un gioco horror di amicizia e rivalità, sesso e sopravvivenzaUn classico dei film horror, un assassino o un mostro disturba la quiete di un gruppo, uccidendoli uno a uno. Nei film di solito sopravvive la “Final Girl”, la classica ragazza casta e pura in grado di sconfiggere la minaccia, rendendo il film scontato e banale. E se le storie potessero andare in modo diverso e concedere a qualcuno di meno probabile la possibilità di salvarsi? Questo gioco ti permetterà di creare il tuo personale film horror con alcuni amici e di vedere chi sopravviverà alla fine.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 4

  • Link per approfondire:

  • Link1

THE QUIET YEAR




Dopo l'apocalisse. La nostra è una piccola comunità, con dei bisogni da soddisfare, ma anche delle risorse da sfruttare. Ora che abbiamo vinto la guerra contro gli Sciacalli, ci aspetta un anno tranquillo: un anno in cui riparare, ricostruire, crescere o semplicemente riflettere. Poi verrà l'inverno, e con l'inverno verranno i Pastori del Gelo: quella potrebbe essere la fine, ma noi ancora non lo sappiamo. The Quiet Year è un gioco sulla vita in e sulla gestione di una piccola comunità nel mondo dopo il collasso. È un gioco di ruolo senza PG.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

THE REGIMENT




Gli ordini erano chiari. E sai che dei tuoi colleghi del reggimento puoi fidarti. Anzi, devi fidarti: la tua vita è in loro mano, come la loro nelle tue. La guerra, lì fuori, non risparmia nessuno se si sbaglia anche solo una volta. E tu sei pronto ad affrontarla. Ancora una volta. Ancora una volta, di nuovo al fronte. The Regiment è un'altro GdR derivato da Apocalypse World che converte l'ambientazione in una squadra di soldati che affronta una missione durante una guerra (come periodo intorno alla II guerra mondiale, l'ispirazione è un film come Band of Brothers).




ciao!
  • Min giocatori: 7

  • Max giocatori: 4

  • Link per approfondire:

  • Link1

The Void: Icarus I




2159, ' un bell'anno per essere vivi. Le nazioni sulla Terra esistono ancora, ma sono pi civilizzate e l'umanit si sviluppata colonizzando il Sistema Solare. Per questo non il nostro tempo. Qualcosa si sta avvicinando dalle profondit dello spazio rilasciando frammenti di materia oscura, questo oggetto noto da una oscura profezia come la stella Cthulhiana. Questa risveglia cose da lungo tempo sopite o morte, cose che hanno giaciuto assopite nell'attesa del suo ritorno. Il concilio del Mondo Unificato ( UMC) invia i operativi specializzati, i guardiani, il cui scopo quello di identificare, studiare e combattere le nuove minaccie.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 6

  • Link per approfondire:

  • Link1

The Warren




Avete affrontato mostri, imperi malvagi, alieni e demoni interiori. Siete pronti ad affrontare il mondo come un gruppo... di conigli, per quanto intelligenti? Omaggiando il recentemente scomparso Richard Adams e la sua Collina dei Conigli, The Warren (letteralmente "la conigliera, la tana": un gioco dove la comunit molto importante) da una parte fa tornare indietro all'infanzia in cui ci si sentiva pi vicini alle creaturine dei boschi, dall'altra porta l'interessante sfida di essere un gruppo di animali che hanno ben poco oltre alla loro velocit -e all'acume dei giocatori- per sopravvivere. Un gioco dall'enorme potenziale ispirato ad uno dei tre grandi romanzi fantasy del novecento, a met tra le storie di animali antropomorfizzati e il documentario naturalistico.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 6

  • Link per approfondire:

This Match is scheduled for one fall




Due wrestler. Un'ultimo match per uno dei due. Una carriera in gioco. Un solo schienamento a decidere il tutto. Un rpg sul wrestling, e sugli uomini che lo creano. Masterless.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 6

  • Link per approfondire:

Trail of Cthulhu "La Masca"




"La Masca" Camburzano (Biella), Novembre 1941... In un piccolo paesino del biellese accadono cose "strane", una forza malvagia deforma e uccide il bestiame mettendo a rischio la sopravvivenza della popolazione che già lotta contro le avversità del clima particolarmente rigido. Tutti in paese pensano ci sia una Masca che vuole vendicarsi di un qualche ignoto torto subito....ma voi, gruppo di investigatori al servizio del Partito Fascista, non potete credere a queste fandonie. Che dietro ci siano dei partigiani decisi a sollevare una rivolta? Oppure qualcosa di vero c'è..... sarà il modo in cui quella vecchia signora che abita da sola in fondo al paese vi guarda, o il fatto che quella bimba non abbia paura del bosco di notte, o il verso di una mucca, lasciata sola nei campi nel pieno della gelida notte....a voi scoprire la verità. Un modo alternativo di usare il regolamento per i Miti, spero che sarà di vostro gradimento.




ciao!
  • Min giocatori: 5

  • Max giocatori: 4

  • Link per approfondire:

Trail of Cthulhu: “Il Menk”




(liberamente tratto dai fatti dell’ “incidente Dyatlov”) Russia, distretto dello Sverdlovsk, Gennaio del 1929…. un gruppo di ircercatori dell’Università di Mosca non è rientrata da una spedizione sugli Urali. Qualcuno deve andare a vedere cos’è successo loro, l’Unione Sovietica vi ha scelto per questo compito. Ma c’è qualcosa che non va: che cosa studiavano laggiù quei professori universitari? per quale motivo non ci sono dichiarazioni ufficiali? e cosa c’entrano le leggende locale su un terribile Spirito dei Boschi che comunicherebbe con fischi simili a canti e ucciderebbe gli sventurati che si perdono nel suo regno? la Montagna dei Morti vi aspetta con i suoi segreti…. riuscirete a ritornare a casa vivi? lo scopriremo a Utopia.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

TRAME




Concepito per giocatori alle prime armi, è principalmente un gioco a "creare insieme" quello che viene descritto come uno "spettacolo di marionette invisibili" e molte delle regole sono basate sul cercare l'accordo di tutti i partecipanti. Le ambientazioni sono molto variabili.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

  • Link1

TREMULUS




Una nuova incarnazione dei miti di Cthulhu viene ad infestare Utopia. Regolamento ispirato ad apocalypse world, ambientazione classica anni venti.




ciao!
  • Min giocatori: 4

  • Max giocatori: 4

  • Link per approfondire:

  • Link1

TROLLBABE




Montagne innevate a picco sul mare, fiordi cristallini, boschi impenetrabili, creature magiche e misteriose. In un mondo a met│ fra le saghe dell'Edda e il fumetto underground, arriva lei: la trollbabe. Ne' essere umano, ne' troll. Una bellissima donna umana, ma con le corna. Due metri di altezza, forte come il pi forte degli uomini, capace di lanciare terrificanti incantesimi. In un mondo in cui troll e umani combattono incessantemente fra loro, l'arrivo della Trollbabe │ fatalmente destinato a sconvolgere gli equilibri e far precipitare ogni situazione.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

Troublemakers




Si tratta nientepopodimeno che del GDR dei Goonies. Potrei dirvi che simula anche altre cose non necessariamente di quell'epoca, che un agile Play by the Apocalypse con una interessante meccanica interpersonale per mosse speciali... ma non credo avrete bisogno di altre informazioni che questa: IL GDR DEI GOONIES!




ciao!
  • Min giocatori: 4

  • Max giocatori: 9

  • Link per approfondire:

  • Link1

Tunnels & Trolls 1st edition




Nel 1975 tale Ken St Andre, un bibliotecario dell'Arizona che aveva visto di sfuggita l'orrida prima edizione di D&D, uscita l'anno prima, decise di creare il proprio gioco di ruolo fantasy (in realt molto simile a D&D) e ne stamp ben 100 copie ciclostilate... Dieci anni e quattro edizioni dopo, la traduzione italiana della 5a edizione di Tunnels & Trolls sarebbe stata pubblicata addirittura dalla Mondadori, nel tentativo (clamorosamente fallito) di entrare nel mercato dei GdR e dominarlo. Nel 2017, Rafu si beve il cervello e decide di portare a Utopia Retr una sessione di esplorazione di dungeon alla vecchia maniera o, meglio, a modo mio (vedi sotto). Per le regole di creazione dei personaggi, combattimento ecc. ho scelto l'orrendo ciclostilato di T&T del '75 appositamente per spiazzarvi, perch nei dettagli funziona in modo abbastanza diverso da D&D che non saprete cosa aspettarvi e penderete dalle mie labbra. Scenario giocato: Quando dico "a modo mio" intendo dire che la spedizione in un dungeon qualcosa a met tra la speleologia e una rapina in banca. L'obiettivo (dei personaggi e dei giocatori) uscirne vivi con il malloppo; a interferire possono esserci guardie armate (i mostri) e sistemi di sicurezza (le trappole), ma anche l'ambiente naturale stesso ostile. consigliabile fare attenzione ad ogni passo, esaminare ogni cosa prima di toccarla, ma allo stesso tempo non attardarsi troppo e non fare troppo rumore. Il dungeon generalmente un luogo buio, dove ogni piccola luce attrae sicuramente l'attenzione. L'equipaggiamento deve essere utilizzato con spirito d'inventiva. Rileggere la scheda del personaggio non vi indicher le "mosse" a vostra disposizione: per quello dovrete prestare attenzione alle descrizioni delle stanze, delle circostanze, dei PNG, ecc. I combattimenti sono un rischio che meglio evitare, ricorrendo al sotterfugio e alla diplomazia quando possibile, perch quando le spade escono dal fodero l'esito sempre incerto e pu bastare una coltellata a mettere fine alla vita di un avventuriero incauto. I personaggi dei giocatori non sono eroi, ma nemmeno dei poveri bifolchi incapaci che si trovano per sbaglio nelle scarpe degli eroi: sono invece un'accozzaglia di individui dalla dubbia moralit, ma ferrati nelle arti occulte o molto abili nell'uccidere altri esseri umani o nell'ingannare la sorte, che trovano pi desiderabile rischiare la vita a caccia di tesori piuttosto che dedicarsi a un lavoro onesto. La morte dei personaggi una conseguenza sempre possibile e sempre dietro l'angolo, non solo in combattimento ma anche per altri tipi di passi falsi; ci saranno opportunit per rientrare in gioco con personaggi sostitutivi, ma non aspettatevi i cloni di Paranoia: siete incoraggiati a mettere il massimo impegno nel restare vivi.




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

VAMPIRE: HACKBIRD




Boston, ultime notti. E' giunta la fine degli anni '90 del XX secolo, e la città governata da secoli dalla Camarilla, si trova ora nella sua ora più buia: il principe Benedict è scomparso, e una coeterie di giovani neonati si ritrova invischiata loro malgrado nella sua scomparsa. Ora il Sabbat, da sempre alle porte della città, sembra avere la sua chance di conquista. Ma forse i protagonisti di questa storia hanno qualcosa da ridire al proposito... E' un adattamento di uno scenario di Vampire:The Masquerade per Lady Blackbird.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 6

  • Link per approfondire:

Vampiri: Le ultime notti di Boston




Un hack di Lady Blackbird per l'ambientazione di Vampire: The Masquerade, che si incentra sulla citta di Boston e le sue notti: siamo alla fine degli anni '90, e la città è in momento di crisi. Il principe Benedict è scomparso, e il Sabbat che da tempo è sui confini della città vede un'occasione propizia per prendere il controllo. Ma un gruppo di neonati camarilla verrà coinvolta loro malgrado nella faccenda...




ciao!
  • Min giocatori: 4

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

  • Link1

VAST & STARLIT




A bordo di un vascello di origine sconosciuta, siete evasi dal Carcere Stellare di classe “Clemente” codice V-917x. Ora siete in fuga da un mondo all’altro alla ricerca di un nascondiglio, di un po’ di pace o di un luogo da poter chiamare “casa”… "Vast & Starlit" (sconfinato e stellato) è un gioco di avventure spaziali di Epidiah Ravachol. Le regole sono poche, essenziali e basate sulla collaborazione fra i giocatori, la creazione dei personaggi e delle varie specie aliene, mondi, ecc., è molto stimolante ed imprevedibile, e l'intero manuale base, di meno di 500 parole, sta su un cartoncino formato biglietto da visita.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 5

  • Link per approfondire:

  • Link1

UN PENNY PER I MIEI PENSIERI




Penny è un gioco semplice da oneshot. I giocatori prenderanno le vesti i un gruppo di malati di amnesia che si sottopone ad una cura sperimentale per riavere i propri ricordi. Ciascun paziente potrà raccontare agli altri quello che gli è successo, ma quando dovrà descrivere le proprie azioni saranno gli altri pazienti a proporgli diverse soluzioni. Una volta che i loro ricordi saranno più chiari, decideranno di voler ricordare oppure vorranno dimenticare nuovamente tutto?




ciao!
  • Min giocatori: 0

  • Max giocatori: 0

  • Link per approfondire:

WARHAMMER 40000 DARK HERESY




Siete nel tetro universo del 41° millennio, l'’umanità è costantemente in guerra sotto l'’egida del Dio Imperatore della Terra, i cui resti immortali e putrescenti riposano all'interno della stanza del Trono d'’oro, tra la vita e la morte, mentre la sua mente guida ancora le navi dell’Impero attraverso il Warp ed ispira le eroiche gesta di milioni di valorosi difensori dell'umanità. L'Impero dell'Uomo è enorme e racchiude culture, tradizioni e tratti somatici diversi ma è unito sotto gli ideali di libertà e di giustizia, contro le continue insidie che ne minacciano l'esistenza.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 3

  • Link per approfondire:

  • Link1

WHAT YOU WISH FOR




Gioco molto introspettivo, che usa come fonte di ispirazione carte illustrate. Tre persone comuni, in un "momento no" della propria vita fanno i conti con i ricordi più belli del passato e il proprio sogno per il futuro, cercando di trovare una svolta per cambiare la propria situazione. Il gioco dura circa 2 ore, max due ore e mezzo, quindi ci sarà anche qualche gioco riempitivo per completare lo slot.




ciao!
  • Min giocatori: 3

  • Max giocatori: 6

  • Link per approfondire:

WOLF AND DEER, HOUND AND FOX




Playtest ancora *mooolto* "alpha" per un nuovo gioco swords & sorcery di Rafu, dopo il travolgente... vabbe', il *decente* successo (tipo, *decine* di copie vendute o regalate!) di "Entra il Vendicatore" http://rpg.drivethrustuff.com/product/125654/Entra-il-Vendicatore Un'avventura con due protagonisti: il cacciatore e la sua preda, il fuggitivo e il suo inseguitore. Che cosa è successo? Perché questa fuga, e perché l'inseguimento? Nel loro peregrinare attraverso un mondo antico, selvaggio e pericoloso entrambi ci riveleranno, un frammento per volta, le loro storie.